Vini Puglia: I migliori vini pugliesi [rossi e bianchi]

Guida aggiornata dei migliori vini della Puglia. Scopri quali sono i migliori vini bianchi e rossi della Puglia e dove trovarli.

In questo articolo potrai scoprire quali sono i migliori vini della Puglia ed i migliori produttori di vini pugliesi.

Ti consigliamo alcuni dei migliori vini da acquistare o da degustare durante le tue vacanze in Puglia. I vini pugliesi sono molto apprezzati ed hanno un alto pregio.

Tra i migliori vini della Puglia ci sono:

  • Primitivo
  • Negroamaro
  • Nero di Troia
  • Salice Salentino
  • Moscato di Trani
  • Castel del Monte

Distinguiamo le tipologie di vino tra rosso, bianco e rosato. La distinzione tra questi si basa sul colore della buccia del vitigno ma anche al metodo di vinificazione.

Quali sono i migliori vini rossi della Puglia?

  • Primitivo
  • Nero di Troia
  • Negroamaro
  • Salice Salentino

Tra i vini rossi della Puglia più noti c’è il Primitivo di Manduria.

È prodotto nella provincia di Taranto, un vino DOC. Il terreno su cui cresce l’uva è ricco di calcare e argilla.

Esce fuori un vino con una gradazione alcolica del 14%, un colore rosso/viola e un aroma intenso.

Un secondo vino pugliese molto conosciuto e amato è il Nero di Troia.

Questo vino ha un colore molto scuro. Un colore rosso rubino.

Il nero di Troia è un vino pugliese storico, prodotto già nel 12° secolo nella provincia di Foggia.

Il vino Negroamaro è uno tra i migliori vini rossi in Puglia.

Viene prodotto nella zona del Salento. Ha un’alta concentrazione di zuccheri, ma possiede comunque un retrogusto leggermente amaro.

Nelle province di Brindisi e Lecce viene prodotto il Salice Salentino. Un colore rosso che sfuma sul porpora. Un vino con un retrogusto amarognolo.

Tra i migliori vini rossi della Puglia troviamo l’Aglianico.

Il vino tipico della zona barese. In particolar modo Barletta, Andria, Trani e Bari. Ha un colore rosso rubino e si caratterizza per il profumo delicato. Questo vino pugliese ha un gusto intenso. Si abbina perfettamente con salumi e formaggi.

Nella zona di Foggia viene prodotto uno tra i più importanti vini pugliesi: il Rosso di Cerignola DOC.

Questo vino nasce ufficialmente nel 1974. I vini denominati Rosso di Cerignola DOC nascono da diversi vitigni del luogo (come ad esempio il Nero di Troia), che mescolandosi danno vita a questo nuovo vino pugliese.

Il Tavoliere delle Puglie fa parte dei migliori vini DOC della Puglia. Questo vino pugliese viene prodotto tra Foggia e la provincia di Barletta, Andria e Trani.

Fanno parte di questa denominazione sia i vini rossi che i rosati. La loro gradazione è tra i 12° e i 13°. Si tratta di vini corposi.

Quali sono i migliori vini bianchi della Puglia?

I vini rossi pugliesi sono i più amati in Puglia. Tuttavia anche i vini bianchi hanno il loro pregio.

Tra i migliori vini bianchi in Puglia ci sono:

  • Moscato di Trani
  • Salice Salentino

Il Moscato di Trani è sicuramente uno tra i vini bianchi migliori in Puglia.

È caratterizzato da una dolcezza naturale e da un colore giallo/dorato.

Si abbina perfettamente con il dessert.

Il Salice Salentino viene vinificato anche in bianco. Si caratterizza per il colore giallo tenue e per un sapore leggermente fruttato.

Al palato risulta asciutto. Si abbina perfettamente con i piatti di pesce.

Quali sono i migliori vini rosati in Puglia?

  • Negroamaro rosato
  • Primitivo Rosato
  • Castel del Monte rosato

Il vino Castel del Monte rosato è un vino DOC, prodotto nelle province di Barletta, Andria e Trani.

E' un vino asciutto e gradevole, ha un odore delicato e fruttato

Il vino Negroamaro e il Primitivo sono i due vini che predominano.  

L'80% dei vigneti pugliesi sono dominati infatti da bacca rossa. Oltre a questi, in Puglia troverai tanti altri vini.

Visitando la Puglia scoprirai che non solo è la terra del sole e del mare, ma anche dei vigneti! Potrai scoprire una grande varietà di vini, tutti eccezionali.

La Puglia è attualmente una delle zone più prolifiche dal punto di vista della produzione enologica italiana.

I vini in Puglia

Già nell' 8° secolo a.C la vite era presente in Puglia, prima dei tempi della colonizzazione greca.

Il sistema di coltivazione più diffuso in Puglia è quello della vite ad "alberello". Sistema introdotto dai Greci.

Altri autori latini, nelle loro opere, nominano spesso i vitigni in diverse città della Puglia.

Nel 244 a.C, quando a Brindisi fu costruito il porto, il commercio del vino conobbe un periodo decisamente favorevole.

Brindisi è una delle province tra i maggiori produttori di vini della regione con ben 10 vini DOC e 1 DOCG.

Durante il rinascimento, poi, i vini della Puglia conobbero altre zone d'Italia e della Francia.

Con il passare del tempo l'importanza della produzione vitivinicola è aumentata. Fino ad arrivare alle numerose cantine che oggi troverai in Puglia.

I migliori posti della Puglia. [2022]

Scopri i migliori posti in Puglia: spiagge, visite guidate ed esperienze enogastronomiche.

Scopri tutte le informazioni su dove andare al mare, case vacanze, prenotazioni visite guidate, percorsi enogastronomici, vacanze di lusso in Puglia.

Non perdere le nostre guide sulle migliori destinazioni e offerte. Scopri le migliori spiagge, visite guidate e le migliori cose da fare in Puglia.