Puglia - Lecce - Cosa fare

Santa Maria di Leuca: cosa vedere e fare [Guida]

Aggiornato il: 13-02-2024. Autore: Best In Puglia

Santa Maria di Leuca: cosa vedere e fare [Guida]

CERCA ALLOGGIO Castrignano del Capo

Scopri luoghi, cultura, tradizioni, monumenti, mare, spiagge, natura selvaggia e gastronomia del territorio dalla storia millenaria di Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca è una meravigliosa località di mare in Salento in provincia di Lecce. Leuca è conosciuta in tutto il mondo per essere il luogo dove la Puglia si divide tra il mar Adriatico ed il mar Ionio.

Santa Maria di Leuca, la città più a sud della Puglia, è situata dove si incontrano il Mar Adriatico ed il mar Ionio. Conosciuta anche come Marina di Leuca, fa parte del comune di Castrignano del Capo.  

Santa Maria di Leuca ha un territorio talmente vasto da sembrare una provincia. Questo antico borgo marino comprende una buona parte delle frazioni e località circostanti.

Il nome Santa Maria di Leuca indica generalmente l'area sopra il promontorio. Il nome Marina di Leuca si utilizza invece per indicare la parte sotto, tra Punta Meliso a est e Punta Ristola. In generale Santa Maria di Leuca è la punta sul mare più a sud del Salento.

Santa Maria di Leuca cosa vedere

Il promontorio di Leuca, con il suo territorio selvaggio e la sua storia millenaria, offre ai visitatori numerose attrazioni, tipi di  attività da fare e cose da vedere. Tra le cose da vedere ci sono i luoghi classici della cultura locale, i borghi antichi e le meraviglie naturalistiche offerte dal territorio ed una mare meraviglioso.

Le cose da vedere a Santa Maria di Leuca sono:

  • Santuario di Santa Maria de Finibus terrae
  • Chiesa di Cristo Re
  • Museo Vito Mele
  • Torre dell’Omomorto
  • Faro Capo Santa Maria di Leuca
  • Punta Ristola
  • Punto panoramico
  • Punta Meliso
  • Cascata Monumentale
  • Grotta delle Tre Porte

Santuario di Santa Maria de Finibus terrae

Santuario di Santa Maria de Finibus terrae a Santa Maria di Leuca

La basilica di Santa Maria de Finibus terrae non è solo un simbolo dei luoghi circostanti, ma il fulcro della loro storia millenaria. Il nome stesso sottolinea l'importanza del luogo, situato sul promontorio che segna la fine della penisola italiana e separa i mari Ionio e Adriatico.

Si trova sulla punta della penisola italiana, dove si pensava anticamente che terminassero le terre emerse, diventando punto di riferimento per l'intero territorio. La prima chiesa fu costruita qui agli albori del cristianesimo, su un tempio pagano dedicato alla Dea Minerva.

Nel corso dei secoli, il santuario subì ripetute distruzioni e saccheggi dai Turchi e Saraceni, ma nel XVIII secolo fu costruita l'attuale basilica, che ancora oggi conserva molte tracce del passato all'interno delle sue austere mura.

Chiesa di Cristo Re

Chiesa di Cristo Re a Santa Maria di Leuca

La chiesa del Cristo Re si trova nel cuore di Marina di Leuca, a due passi dal lungomare. È un pregevole esempio di architettura del XIX secolo in carparo leccese, progettata da Pasquale Ruggeri, ingegnere che ha disegnato numerose ville gentilizie nella zona.

La chiesa segue i canoni del gotico leccese e ha una facciata con un pronao di quattro colonne dai capitelli corinzi, un grande rosone e una croce maestosa. L'interno è caratterizzato da un'architettura semplice, austera ma di grande impatto, con finestroni e vetrate circolari e un pavimento in mosaico con disegni lineari.

Museo Vito Mele

Il Museo Vito Mele si trova nei locali accanto alla basilica di Santa Maria de Finibus terrae. All'interno di stanze antiche completamente restaurate si trova una preziosa collezione di sculture di artisti italiani e internazionali, divisa in maestri storici e artisti contemporanei.

Tra i nomi più importanti ci sono Giò Pomodoro, Giovanni Conservo, Medardo Rosso, Floriano Bodini, Oreste Quattrini, Eros Pellini, Gaetano Martinez, Armando Marrocco e molti altri.

Il museo, nato per volontà del famoso scultore salentino Vito Mele, si trova in un'ambientazione suggestiva. Mele ha lavorato per importanti aziende nel settore della lavorazione artistica dei metalli e ha conosciuto importanti protagonisti della scena internazionale che lo hanno poi ispirato nella sua attività scultorea, dopo aver lasciato la sua amata Puglia da adolescente per trasferirsi in Lombardia.

Torre dell’Omomorto

Torre dell’Omomorto a Santa Maria di Leuca

La Torre dell'Omomorto, conosciuta anche come Torre Vecchia, si trova a soli 50 metri dal mare, sulla cima di un promontorio che offre una vista panoramica sull'intera costa.

Risalente al XVI secolo, la torre comunicava anticamente con le vicine torre Marchiello e torre di Santa Maria di Leuca ed è stata per secoli un importante bastione difensivo.

Oggi, purtroppo, la torre è in abbandono e in pericolo di crollo, ma è ancora famosa per le sue notevoli dimensioni: il basamento ha muraglie spesse quasi cinque metri e un diametro di 16 metri. Gli esperti la definiscono una torre atipica, ma sicuramente uno dei luoghi più iconici e fotografati di questa regione.

Faro Capo Santa Maria di Leuca

Faro Capo Santa Maria di Leuca a Santa Maria di Leuca

Sulla cima di punta Meliso sorge uno dei fari più alti d’Europa e uno dei più belli dell’Italia intera. Il Faro di Leuca, costruito nel 1864 su progetto dell’ingegnere Achille Rossi, sorge dove una volta si trovava una torre d’avvistamento, poco distante dalla grande piazza antistante il santuario di Santa Maria.

Alto 47 metri, il Faro di Leuca si erge di oltre cento metri sulle acque del mare. Oggi, è visitabile su prenotazione e permette di salire i suoi 254 gradini di una scala a chiocciola per raggiungere il terrazzo circolare in cima alla torre.

Dalla cima, si gode di una vista panoramica a 360 gradi sul mare e sulla terra, e, nelle giornate terse, persino sulle coste della Grecia.

Punta Ristola

Punta Ristola è il primo punto panoramico che si incontra venendo a Marina di Leuca da Torre Vado-Gallipoli. Grazie ad una recente ristrutturazione, ora offre un bellissimo lungomare con una vista mozzafiato sul mare, sulla scogliera e sul paesaggio di Leuca. Qui, a dominare la scena, ci sono le imponenti sculture in pietra leccese dell’artista Mario Calcagnile, tra cui il suggestivo Trittico della Trascendenza che raffigura la nuotatrice dei due mari, l’angelo del Meliso e Leucasia.

Ai piedi di Punta Ristola si possono visitare i resti archeologici di Grotta Porcinara, antico luogo di culto Messapico, Greco e Romano, dove si trovano iscrizioni in diverse lingue che invocano protezione divina. Secondo la tradizione, proprio qui l’Apostolo Pietro giunse per iniziare l’evangelizzazione in Occidente.

Da Punta Ristola è possibile ammirare le Tre Porte, il luogo più fotografato di Leuca, dove le onde si infrangono con spettacolare maestosità. Non lontano si trova anche la famosa Grotta del Diavolo, nota per la sua profondità e i reperti archeologici ivi rinvenuti. Tutte queste bellezze naturali sono facilmente raggiungibili tramite un’escursione in barca lungo la costa di Ponente a Leuca.

Punta Meliso

Punta Meliso, l'estrema punta ai piedi del promontorio di Leuca dove sorge la Basilica e il maestoso faro, attira i turisti con la sua leggenda popolare dell'incontro dei due mari di Leuca. Molti visitatori credono che le correnti dei due mari abbiano una tonalità diversa e si contrappongano l'una all'altra, creando un fenomeno ottico. Ma non esiste una base scientifica per questa credenza.

Nonostante ciò, il promontorio di Leuca ha sempre rappresentato il crocevia di diverse civiltà e culture, come dimostrano i resti dell'antico villaggio fortificato risalente al quindicesimo-quattordicesimo secolo A.C. che si trovano nell'area di Punta Meliso.

Oggi, l'area di Punta Meliso è parte del Parco Costa Otranto - Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, un'area protetta istituita dalla Regione Puglia per tutelare la bellezza del paesaggio, la biodiversità e le bellezze storiche ed archeologiche.

Inoltre, Punta Meliso è circondata da numerose grotte tra le più belle della Puglia. La costa si apre ripida nella scogliera che si estende ad est e ad ovest di Santa Maria di Leuca, creando uno scenario unico e spettacolare per chiunque voglia visitare la zona.

Cascata Monumentale

La Cascata Monumentale di Santa Maria di Leuca sorge sulla Punta Meliso ed è la fine dell’Acquedotto Pugliese. La colonna Romana celebra il completamento dei lavori.

La scalinata monumentale, completata nel 1939, affascina per la sua bellezza integrata perfettamente nel paesaggio circostante.

Gli ingegneri sfruttarono il dislivello naturale tra il piazzale della Basilica e la parte bassa antistante il porto di Leuca per creare una soluzione architettonica unica nel suo genere, carica di fascino e bellezza!

L’apertura della cascata è un rito che si rinnova ogni volta che l’acqua inizia a scorrere dolcemente sul pendio verso il mare, con un profondo significato. Dal 2015, l’illuminazione artistica si muove in sincronia con la musica.

Grotta delle Tre Porte

La Grotta delle Tre Porte è una delle grotte più famose e fotografate di Leuca. Si compone di tre grandi aperture che svelano una vasta cavità.

All'interno della grotta, sulla parete nord, si può scorgere un cunicolo che conduce ad una grande camera ricca di stalattiti e stalagmiti, chiamata Grotta del Bambino.

Qui, furono ritrovati i resti di un molare superiore sinistro di un bambino neandertaliano di circa 10 anni. Nel cunicolo, invece, sono stati trovati resti di rinoceronte, elefante antico e cervo.

12 cose da fare a Santa Maria di Leuca

Il mare, la natura e la storia millenaria di Santa Maria di Leuca sono lo scenario in cui ogni visitatore può scegliere tra moltissime cose da fare,  organizzate dalla comunità del posto oppure in totale autonomia.

Esistono molte guide per praticare escursionismo, giri panoramici in bici, gite in barca, sport acquatici, immersioni, pesca, visite guidate alle grotte marine e tante altre attività, dedicate agli appassionati di attività aria aperta. 

Molti visitatori preferiscono scoprire il territorio in autonomia e per questo si avventurano sui sentieri lungo la costa, o nell'entroterra, per scoprire i punti panoramici, i monumenti storici, le grotte, il mare e le viste mozzafiato di Santa Maria di Leuca.

Tra le 12 cose migliori di fare se visitate Santa Maria di Leuca ci sono: 

  • Tour delle grotte costiere
  • Giornata in spiaggia
  • Attività in mare
  • Tour panoramici
  • Eventi e Feste
  • Degustazioni vini e piatti locali
  • Visita il Faro di Leuca
  • Visita al Santuario di Leuca
  • Gita al Complesso Monumentale di Leuca Piccola
  • Passeggiare sul Lungomare
  • Tour delle Ville Ottocentesche
  • Escursioni nel Parco Naturale Regionale Costa Otranto, Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase

Tour delle grotte costiere

Se vuoi scoprire le meravigliose grotte costiere di Santa Maria di Leuca, per vivere le stesse esperienze degli antichi naviganti e visitare grotte uniche al mondo, allora inizia il tuo viaggio esplorativo a bordo di una bellissima barca approfittando tra le tante visite guidate organizzate dai tour operator del posto.

Tieni presente che per sfruttare al meglio la luce e i riflessi dei raggi del sole, è consigliabile visitare le grotte di Levante al mattino e quelle di Ponente di sera.

Per fare una visita ad una delle tantissime grotte marine puoi noleggiare una barca o prenotare un'escursione in una delle agenzie presenti nei pressi del Porto Turistico di Leuca. Potrai prenotare una gita escursione per scoprire le meravigliose grotte di Leuca e trascorrere alcune ore visitando grotte uniche nel loro genere.

Rivolgiti agli uffici informazioni del Porto Turistico di Leuca per ottenere informazioni utili sulle visite alle grotte. 

Tieni presente che le grotte sono un patrimonio naturalistico tutelato e non è permesso accedervi con la propria imbarcazione.

Scegli tra le numerose escursioni alle grotte di Santa Maria di Leuca, sul versanti di Levante o di Ponente, scoprendo un mondo sotterraneo incantevole.

Tra le grotte di Levante di Santa Maria di Leuca, da Punta Ristola verso il mar Adriatico, ci sono:

  • Grotte Cazzafri
  • Grotta del Morigio
  • Grotta di Terradico
  • Grotta dei Gabbiani
  • Grotta Verdusella
  • Grotta Ortocupo
  • Grotta della Vora
  • Grotta delle Mannute
  • Grotta del Pozzo o Grotta Grande del Ciolo

Tra le grotte di Ponente di Santa Maria di Leuca, da Punta Ristola verso il mar Ionio, ci sono:

  • Grotta Porcinara, il tempio pagano più antico di Leuca
  • Grotta del Diavolo
  • Grotta del Presepe
  • Grotta delle Tre Porte
  • Grotta dei Giganti
  • Grotta della Stalla
  • Grotta del Drago

Giornate in spiaggia

Vieni a goderti il sole e a scoprire le spiagge di Santa Maria di Leuca ed alcune tra le più belle spiagge del Salento. Nel territorio di Santa Maria di Leuca (da Leuca a Pescoluse, passando per Felloniche e Torre Vado) troverete ad esempio la spiaggia di Punta Ristola, la Caletta del Ciolo, la spiaggia di Felloniche, la spiaggia di Pescoluse e la spiaggia di Torre Vado.

Le viagge più belle da visitare se siete a Santa Maria di Leuca sono:

  • Spiaggia di Punta Ristola
  • Caletta del Ciolo
  • La spiaggia di Felloniche
  • La spiaggia di Pescoluse
  • La spiaggia di Torre Vado

Durante il vostro soggiorno a Santa Maria di Leuca potrete facilmente muovervi per tutto il Salento o visitare alcune tra le spiagge più belle di Lecce, tutte facilmente raggiungibili da Leuca. Tra queste troverete le spiagge di Gallipoli, la spiaggia di Pescoluse, la spiaggia di Porto Selvaggio, la spiaggia di Torre dell'Orso e molte altre ancora.

Attività in mare

Il mare che circonda il promontorio di Leuca fa da protagonista nella vita quotidiana dei cittadini e dei visitatori di Santa Maria di Leuca.

Il territorio naturale e scenografico di Santa Maria di Leuca fa da divisore tra il mar Adriatico ed il mar Ionio, che si uniscono a Punta Meliso. Qui potrai vivere un'esperienza subacquea indimenticabile con immersioni sulla costa o in una delle molte grotte visitabili.

Gli appassionati di pesca potranno partecipare ad una delle tante gite organizzate di pescaturismo. Con il pescaturismo potrete godervi una giornata in barca a pescare con l'aiuto dei pescatori locali, su una barca attrezzata con tutto il necessario, con una vista mozzafiato del territorio di Santa Maria di Leuca e del mare aperto.

Se volete trascorrere una giornata tranquilla in barca ad ammirare le grotte marine allora potrete partecipare ad una delle numerose visite guidate in barca. 

Noleggiare un Kayak o una canoa è invece un modo per avere un punto di vista unico di Santa Maria di Leuca e per potersi tuffare in alcuni tra i punti più irraggiungibili e più belli della costa.

Tour panoramici

Un dei modi migliori di trascorrere le giornate a Santa Maria di Leuca è quello di partecipare ai tour panoramici organizzati dalle guide specializzate e dai tour operator del posto.

A seconda delle preferenze potrete partecipare a itinerari caratteristici dell'entroterra, tra sentieri e percorsi storici, quelli sulla costa, per ammirare i paesaggi marittimi mozzafiato ed alcune delle grotte, oppure potrete godervi il paesaggio dal mare, in autonomia o con uno dei moltissimi tour organizzati.

Sulla terraferma potrai partecipare ad uno dei tour itineranti, a piedi, in bicicletta o a cavallo. Solitamente il necessario per i tour è forniti dagli operatori turistici o dalle guide che accompagneranno la vostra esperienza, ma potrete certamente utilizzare la vostra attrezzatura.
Potrete affittare inoltre biciclette o altri mezzi di trasporto per organizzare il vostro stesso tour panoramico e godervi Capo di Leuca a modo vostro.

Se si decide di fare un tour panoramico via mare, invece, si può scegliere tra diverse soluzioni, combinando anche alcune di esse, a seconda delle esigenze.

Potrai esplorare le bellezze di Santa Maria di Leuca in emozionanti tour di alcune ore in barca, facendo kayak e snorkeling tra le scogliere e le grotte più importanti. 

Con un tour in barca ammirerai la divisione dei mari e il faro, costeggi le grotte e le insenature più belle della zona e potrai farlo anche alla emozionante luce del  tramonto.

Durante le soste dei tour panoramici in barca potrete fare snorkeling, solitamente con attrezzature messe a disposizione delle guide, per esplorare le grotte dall'interno.

Potrete inoltre fare tour in canoa, visitando diverse grotte dall'interno e alternando momenti di pesca allo snorkeling.

Le guide ed i tour operator saranno a disposizione nel fornire l'attrezzatura necessaria, e a volte anche cibo e bevande per rifocillarsi durante le ore in gita. Le guide turistiche vi accompagneranno in ogni fase dell'avventura in modo da garantirvi un viaggio sicuro, piacevole e ricco di sorprese.

Eventi e Feste

Uno dei modi migliori di trascorrere la tua vacanza a Santa Maria di Leuca è quello di immergerti e farti trascinare dalla gioia e dalla poesia degli eventi, dei festival e delle sagre locali, in armonia con gli abitanti del posto e gli altri visitatori.

Partecipa alle feste popolari e patronali, degusta i prodotti tipici alle sagre dei paesi vicini e festeggia ai festival con i diversi generi musicali, immergendoti nella tradizione e nella cultura del Salento.

Ecco gli eventi più importanti durante l'anno nel territorio di Santa Maria di Leuca:

  • Festa patronale di Sant’Ippazio a Tiggiano il 19 gennaio
  • Festa di San Gregorio a Acquarica del Capo il 20 gennaio
  • Festa della Candelora a Specchia il 2 febbraio
  • Fiera di San Marco a Ruffano il 25 aprile
  • Festa di Sant’Antonio a Tricase l'11 giugno
  • Festa e Sagra di San Luigi a Presicce il 21 giugno
  • Fiera dei SS. Pietro e Paolo a Tricase il 29 giugno
  • Festa della Madonna del Carmine a Presicce il 15 luglio
  • Sagra te lu Paniri a Miggiano il 16 luglio
  • Sagra del Grano a Acquarica del Capo il 26 luglio
  • Sagra della Puccia a Ugento il 28 luglio
  • Sagra te li Ciceri e Tria a Ugento il 4 agosto
  • Sagra della Ficandò a Alessano ad inizio agosto
  • Festa di San Vito a Tricase il 9 agosto
  • Sagra dei Piatti Nosci a Castrignano del Capo l'11 agosto
  • Fiera di San Vito a Presicce l'11 agosto
  • Notte Bianca a Specchia il 12 agosto
  • Festa e Fiera di San Rocco a Ruffano il 15 agosto
  • Sagra Manciata e Ballata a Patù il 18 agosto
  • Sagra del Pesce Fritto a Castrignano del Capo il 18 agosto
  • Festa dei SS. Medici a Salve il 27 settembre
  • Sagra del Maiale a Miggiano a metà ottobre
  • Fiera e Festa di Santa Lucia a Tricase il 13 dicembre
  • Sagra della Pittula a Tiggiano il 21 dicembre
  • Sagra della Pittula a Specchia 24 dicembre
  • Presepe vivente a Tricase il 25 dicembre

Se vuoi avere informazioni dettagliate per organizzare la tua partecipazione agli eventi, alle sagre, alle feste patronali o ai festival musicali ti consigliamo di rivolgerti agli organizzatori dei singoli eventi, delle associazioni locali o ai comuni delle singole località dove gli eventi si svolgono.

In ogni caso, una volta arrivati a Santa Maria di Leuca potrete rivolgervi ad uno dei tantissimi punti informativi distribuiti sul territorio per ottenere tutte le informazioni necessarie per orientarvi e per raggiungere gli eventi che più vorreste visitare.

Degustazioni vini e piatti locali

Se ti trovi in salento non potrai fare a meno di assaggiare i vini e i prodotti tipici locali se parteciperai ad uno dei moltissimi eventi che si tengono sul territorio durante tutto l'anno.

Se sei appassionati di vini e di buona gastronomia locale, tipica cucina mediterranea, allora a Santa Maria di Leuca sei nel posto giusto!

Troverai un'ampia scelta di produttori locali con agriturismi, masserie o ristoranti in cui poter provare autentiche esperienze enogastronomiche che arricchiranno la tua vacanza in Puglia.

L'offerta enogastronomica pugliese in generale è rinomata per la sua autenticità e la sua alta qualità, offrendo il meglio per gli ospiti ed i visitatori. 

Durante ogni esperienza sarete accolti da personale caloroso ed accogliente che vi accompagneranno all’interno delle strutture facendovi sentire come a casa.
 
Come ospiti potrete scoprire i segreti delle attività enologiche e gastronomiche del luogo guidati dalla conoscenza e dai metodi tradizionali delle strutture in cui sarete serviti.

Molti degli appuntamenti eno-gastronomici vengono organizzati direttamente in aziende vinicole o cantine, che accolgono i visitatori nelle loro aziende con tour e assaggi dei loro prodotti.

Altri appuntamenti con vini e prodotti tipici si tengono invece in location molto particolari come ad esempio all'interno di vigneti o uliveti, all'interno di strutture tipiche come Trulli o antiche Masserie.

Alcune aziende offrono invece servizi di consegna a domicilio dei prodotti freschi o cucinati, insieme al buon vino locale, direttamente dove state soggiornando e all'orario che più preferite. Potrete chiedere alle attività ed ai negozi del luogo se effettuano questo tipo di servizio a domicilio.

Partecipa ad un indimenticabile visita in una delle cantine vinicole di Santa Maria di Leuca in Puglia per vivere alcune delle esperienze autentiche, vissute e suggerite.

In tutte le località marittime a Santa Maria di Leuca, nei borghi storici o nelle campagne circostanti potrete sempre trovare locande, bar, punti di ristoro. Ovunque potrete fare un aperitivo e degustare prodotti tipici pugliesi come salumi, formaggi, pane, taralli, olive e tante altre bontà tipiche del Salento.

Visita il Faro di Leuca

Il Faro di Santa Maria di Leuca è uno dei luoghi più belli della penisola salentina e il secondo faro più alto d'Europa dopo quello di Genova. Si innalza vicino alla Basilica Santuario di Santa Maria de Finibus Terrae e ha una forma ottagonale di 47 metri e un'altezza di 120 metri sopra il mare.

Il faro è stato progettato dall'ingegnere Achille Rossi nel 1864 per sostituire una struttura più antica del XIII secolo fatta costruire da Federico II di Svevia. Inaugurato nel 1866, il faro è stato un punto di riferimento per naviganti provenienti dall'Africa e dal Medio Oriente per decenni.

Il Faro di Santa Maria di Leuca è visitabile su prenotazione in occasioni speciali e la scala a chiocciola che conduce alla cima è composta da 254 gradini. Una volta arrivati, si può ammirare il mare e la costa dal terrazzo circolare e la lanterna, con un diametro di circa 3 metri, emette fasci di luce rossa e bianca visibili a oltre 50 km di distanza.

Dalla cima del faro di Santa Maria di Leuca si gode di un panorama incredibile sulla costa greca, con la possibilità di vedere l'isola di Corfù e la catena dei Monti Acrocerauni sul confine tra Grecia e Albania. Ma il vero spettacolo è la linea che separa i due mari, lo Ionio e l'Adriatico, un fenomeno rarissimo che si può ammirare solo in pochi altri punti del mondo.

Santa Maria di Leuca è una destinazione esclusiva anche per questa meraviglia naturale. Quando le condizioni atmosferiche lo permettono, la netta divisione e il colore differente delle acque che si scontrano tra loro creano uno spettacolo unico che incanta abitanti e turisti.

Questo luogo magico ha un'antica credenza che lo poneva come il confine più remoto della Terra. Questa leggenda si rispecchia nei toponimi del territorio, che hanno radici antichissime.

Visita al Santuario di Leuca

Al termine della Via Francigena, accanto al Faro di Leuca, è situata la Basilica Santuario Santa Maria de Finibus Terrae.

La Basilica Santuario Santa Maria de Finibus Terrae si trova sulla sommità del promontorio di Punta Meliso, in Salento. 

Questo luogo rappresenta uno dei punti di riferimento più importanti della cristianità nella zona.

Le origini della basilica sono molto antiche e circondate di leggende, tradizioni e fede che si intrecciano con le vicende storiche. 

Secondo la tradizione, in questo luogo sorgeva un antico tempio dedicato alla dea Minerva, del quale non sono state ancora trovate tracce certe dagli archeologi.
  
Tuttavia, all'interno della basilica è presente un cippo monolitico considerato da sempre ciò che rimane di un antico altare pagano, l'Ara a Minerva.

Secondo la tradizione, l'Apostolo Pietro avrebbe costruito una nuova chiesa al posto del vecchio tempio dedicandola al Salvatore (43 d.C.).

Purtroppo, durante il periodo di editti contro i cristiani, la chiesa subì le conseguenze e fu rasa al suolo insieme ad altri luoghi di culto.

Nel IV secolo fu ricostruita e dedicata alla Madonna grazie al passaggio di Papa Giulio I che concesse anche l'indulgenza plenaria a chiunque visitasse Leuca. Da allora, il culto della Madonna di Leuca nacque con un evento miracoloso che salvò un gruppo di pescatori durante una tempesta.

La storia della basilica è stata caratterizzata da distruzioni e ricostruzioni, ma il Santuario che ammiriamo oggi è il risultato dell'ultima ricostruzione avvenuta nel 1700 ad opera del Vescovo Giannelli.

La Basilica Santuario Santa Maria de Finibus Terrae si erge maestosa al centro della piazza con un colonnato che si affaccia sul mare, come una fortezza imponente.

Gita al Complesso Monumentale di Leuca Piccola 

Il complesso di Santa Maria di Leuca del Belvedere (Leuca Piccola) è una struttura del XVII secolo che comprende una cappella con dipinti settecenteschi, sotterranei, stalle e un'area mercatale con arcate e un portale decorato.

Questi spazi erano destinati ad accogliere i pellegrini in viaggio verso il Santuario di Santa Maria di Leuca, provenienti dal nord Italia, Puglia ed Europa settentrionale, che facevano tappa a Barbarano per riposarsi prima della meta finale.

Per promuovere il territorio comunale a un pubblico più ampio, sono state avviate iniziative per far conoscere il complesso monumentale di “Leuca Piccola” e le gravine carsiche vicine chiamate "vore".

Queste attrazioni fanno parte di una carta turistica che prevede itinerari per visitare i centri storici di Barbarano del Capo, Morciano di Leuca e la marina di Torre Vado. L'obiettivo è di attrarre turisti non solo durante la stagione estiva, ma anche fuori dalla stagione turistica.

Il complesso di "Leuca Piccola" offre molte cose da vedere, insieme ad altri tesori culturali e naturalistici della zona circostante. Visitarlo consente di scoprire anche il bellissimo borgo di Barbarano del Capo e i suoi dintorni.

La promozione culturale e turistica della regione è un'importante fonte di sviluppo sociale, civile ed economico per la comunità locale, e questo concede diverse opportunità per i visitatori di vivere le tradizioni e la cultura del territorio di Santa Maria di Leuca.

Passeggiare sul Lungomare

Passeggiare lungo il Lungomare è un'esperienza romantica e indimenticabile in qualsiasi località marittima, ma farlo a Santa Maria di Leuca è un'esperienza unica.
 
La Via Japigia è una lunga strada costiera che inizia dalla SP91 e si estende fino al Santuario di Santa Maria di Finis Terrae. 

Questa elegante passeggiata costellata di grandi palme offre una vista spettacolare sulla spiaggia, gli scogli rocciosi e il porto. Grazie alla balconata continua, si può godere di una vista panoramica mozzafiato.

Lungo il percorso del lungomare a Santa Maria di Leuca si trovano alberghi, ristoranti e locali per trascorrere delle ore piacevoli ammirando il panorama salentino
Al tramonto, il lungomare assume un fascino particolare e il bar Samarinda è un ottimo posto per goderselo con un aperitivo vista mare.

Consigliamo una tappa alla piccola gelateria all'inizio del lungomare dopo il porto, dove potrete acquistare un ottimo gelato artigianale da gustare durante la passeggiata.

Tour delle Ville Ottocentesche

Santa Maria di Leuca, incastonata nella roccia e abbracciata dal mare, è un gioiello anche per le sue ville, ognuna unica per stile e particolarità, ognuna intrisa di storia. 

Curiosare tra la storia e la bellezza di queste ville vuol dire scoprire luoghi e strutture che fanno parte del patrimonio culturale di Santa Maria di Leuca.

Le ville antiche da visitare sono davvero tante ed ognuna di loro è caratterizzata dal suo stile ed è dotata delle sue peculiarità. Alcune di queste ville non solo sono aperte al pubblico. In alcune di queste ville è addirittura possibile alloggiare, prenotando con largo anticipo, oppure assaporare un aperitivo o una cena in un ambiente unico.

La prima villa con giardino fu quella del Barone Romasi. Nel 1868, a Santa Maria di Leuca c'erano dieci ville nella marina, che diventarono quindici l'anno successivo, venti nel 1876 e addirittura quarantaquattro nel giro di pochi anni.

Tutte le ville sembrano contendersi il primato di bellezza, con terreni esposti al sole e lo sfondo del promontorio Japigio. 

Le prime sedici ville di Santa Maria di Leuca erano tutte in stile toscano, ma non presentavano particolari decorazioni, in quanto gli architetti lavoravano su modelli diffusi. Nel 1874 le ville assunsero un nuovo volto, con stili che spaziavano dallo jonico al gotico, dal francese al pompeiano, dal risorgimentale al moresco, all'arabo e al cinese.

I principali architetti che parteciparono alla realizzazione delle ville furono G. Ruggeri, Carlo Arditi e Achille Rossi. Una villa degna di rispetto doveva avere la chiesa di famiglia, un pozzo, un ampio giardino con pini e palme, incorniciati dal verde della macchia mediterranea. 

Ogni maggio, si svolge l'evento "Ville in Festa" a Santa Maria di Leuca, dove i giardini delle ville più belle della città e del Lungomare Cristoforo Colombo sono aperti al pubblico. Un'opportunità per scoprire architetture eclettiche del XIX e XX secolo. Ci sono anche esibizioni artistiche, degustazioni, proiezioni e sfilate di moda.

Le Ville in Festa che partecipano includono: Villa Pia, Villa Cezzi, Villa Circolone, Villa Sangiovanni, Villa Felicita, Villa Mellacqua, Villa Arditi di Castelvetere, Villa Licci, Villa Ramirez, Villa Gioacchino Fuortes, Villa Fuortes, Villa La Meridiana, Villa Colosso, Villa Daniele, Villa Episcopo, Villa Serracca, Villa Tamborino-Cezzi, Villa Arditi, Villa Marcucci e Villa Scipione Sangiovanni.

Escursioni nel Parco Regionale Otranto-Leuca-Bosco Tricase

Il Parco naturale regionale Costa Otranto - Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, offre agli appassionati fantastici percorsi per trekking ed escursioni. Il parco è davvero vasto ed offre diversi scorci unici sul mare e su monumenti antichissimi che è possibile scoprire lungo i percorsi.

Il Parco Naturale Regionale Otranto-Leuca è una meta ideale per gli amanti del trekking.

Camminare verso il Capo di Leuca è un'esperienza indimenticabile, grazie ai panorami naturali mozzafiato sul mare, ai secolari uliveti, agli edifici rurali e ai borghi antichi che si incontrano lungo il percorso. Non perdere l'occasione di vivere questa avventura alla scoperta della bellezza del Salento.

Qui di seguito troverai alcuni dei migliori percorsi nel Parco Regionale in cui fare escursioni ed indimenticabili passeggiate.

Tratturi del Ciolo (3km)

Il Canyon del Ciolo e le sue grotte preistoriche sono una delle tappe da non mancare ed uno degli spettacoli che più affascinano i visitatori.

Il sentiero che collega il Ciolo a Porto Vecchio a Novaglie è facile e adatto anche ai bambini, con una durata di circa un'ora.

Anticamente questa strada veniva utilizzata dai mercanti per il trasporto di merci come sale e stoffe dalle zone costiere alle aree interne del Salento.

Sentiero delle Grotte Cipolliane (3km)

Il Sentiero delle Grotte Cipolliane offre un percorso facile e suggestivo che si conclude con la visita alle splendide grotte omonime.

I 2,5 km del sentiero delle Cipolliane sono alla portata degli appassionati di trekking.

Anche i meno allenati, ma abituati alle lunghe passeggiate in natura, possono completare il percorso in circa un'ora.

La Traccia Sud Est (83km)

L'Itinerario multipercorso La Traccia Sud Est conduce i visitatori alla scoperta della costa adriatica salentina nel Parco Naturale Regionale Otranto-Leuca.

La Traccia Sud Est è l'escursione di trekking più lunga su tratturi del Salento, ma anche la più originale e suggestiva per i panorami paesaggistici e naturalistici che offre.

Tra la bellezza del mare adriatico e il territorio rurale antico, questo percorso regala un'esperienza unica con una serie di paesaggi e ambientazioni mozzafiato.

Antico sentiero della Mannuta (5km)

Il sentiero della Mannuta a Gagliano del Capo offre scorci mozzafiato sulla costa adriatica, con vegetazione rigogliosa e natura incontaminata.

Lungo la costa est di S.M. di Leuca, le alte falesie del Salento si affacciano sul mare scuro, raccontando la storia del territorio e testimoniando i tempi geologici.

Su una falesia nascosta dalla strada litoranea, svela tutto il suo splendore solo dalle acque del mare circostante, che ne hanno modellato forma e aspetto per millenni.

Sentieri delle Vie del Sale (6km)

Immergiti nella storia, nella tradizione e nei panorami mozzafiato della natura mediterranea in un luogo che custodisce una vasta gamma di specie vegetali e avifauna.

Il Sentiero di Funnu Vojere a Corsano offre un percorso vario che comprende tratti difficoltosi con dislivelli che il sentiero segue con noncuranza saltellando tra gli arbusti.

Tra falesie, terrazzamenti e sentieri a strapiombo sull'Adriatico, si possono scoprire pozze nascoste dove veniva curato il sale, spesso oggetto di contrabbando.

Santa Maria di Leuca: borgo di Marina di Leuca a Capo di Leuca

Partecipa ad esperienze sul territorio

Partecipa a esperienze, itinerari enogastronomici, eventi culturali, visite guidate o trekking leggeri nella zona di Patù, Morciano, Presicce, Giuliano e Castrignano. Goditi una piacevole passeggiata tra i suggestivi muretti a secco, scopri le antiche masserie del capo di Leuca e degusta alcuni dei migliori vini della Puglia.

Visita Feste, Sagre e Festival del territorio

Partecipa alle feste popolari e patronali, degusta i prodotti tipici alle sagre dei paesi vicini e festeggia ai festival con la miglior musica del momento, immergendoti nella tradizione e nella cultura del Salento.

Gita ad Otranto

Non perdere l'occasione di visitare la splendida città di Otranto, lungo la panoramica litoranea Santa Maria di Leuca-Otranto.

Visita guidata al Barocco di Lecce 

Partecipa a una visita guidata per scoprire il barocco di Lecce, ma attenzione: una giornata intera potrebbe non bastare!

Visita Gallipoli

Visita la bellissima città di Gallipoli, ammirando la parte vecchia sull'isolotto e gustando i deliziosi frutti di mare del porto!

Cosa fare la sera a Santa Maria di Leuca?

Santa Maria di Leuca: spiaggetta lungomare la sera al tramonto

Santa Maria di Leuca è una località turistica molto frequentata durante l'estate, soprattutto per la sua posizione privilegiata al centro del Capo di Leuca.

La sera a Santa Maria di Leuca godere della brezza marina e del fantastico tramonto. Soprattutto durante il periodo estivo potrai fermarti in uno dei tanti bar e locali per gustare aperitivi e cene direttamente sul mare. Fare una vacanza a Santa Maria di Leuca vuol dire godersi il mare e rilassarsi.

Le cose che si fanno di sera a Santa Maria di Leuca sono:

  • Visitare il Lungomare
  • Shopping, Gastronomia o Eventi
  • Partecipare a Feste Patronali o Stagionali

Visitare il Lungomare

Il suo lungomare, noto come Cristoforo Colombo, è la vera perla della marina e costeggia una splendida baia che va da Punta Ristola fino all'area antistante il porto turistico ai piedi di Punta Meliso. Non perdete l'occasione di fare una passeggiata elegante e godervi il panorama mozzafiato, anche se d'estate è sempre piacevolmente affollata.

Il lungomare di Leuca è il cuore pulsante della vita notturna della cittadina. Qui si trovano i lidi più esclusivi, che di sera si trasformano in locali raffinati dove ascoltare buona musica. Una zona pedonale suggestiva, immersa in un'atmosfera elegante, che diventa un luogo d'incontro, di passeggiata e di serate romantiche sotto le stelle. Durante l'estate, inoltre, sono frequenti gli eventi speciali e lo spettacolo dell'Illuminazione artistica della Cascata Monumentale di Leuca accompagnata dalle note musicali.

Shopping, Gastronomia o Eventi

A Leuca non mancano le opportunità di shopping e di ristorazione. Qui si possono trovare negozi dalle marche più prestigiose, botteghe con prodotti tipici locali o vini pregiati. Inoltre, durante tutta l'estate si svolgono eventi culturali, mostre e spettacoli che animano le serate. Lungo i vicoli si trovano anche numerose trattorie, ristoranti tipici, paninoteche e pizzerie molto frequentate dai giovani.

Partecipare a Feste Patronali o Stagionali

La festa dell'Assunzione e della Madonna di Leuca, che si celebra il 15 agosto, è l'evento più atteso dalla comunità locale. La tradizione ha origini antichissime e la popolazione locale partecipa con grande entusiasmo ai festeggiamenti religiosi e civili. La processione in mare con la statua della Madonna è seguita da un grandioso spettacolo pirotecnico sul mare, che rende l'atmosfera ancora più magica e coinvolgente. La festa del 15 agosto è un momento di grande gioia e condivisione per tutti i cittadini e i turisti che si trovano nella zona.

Santa Maria di Leuca centro storico

Santa Maria di Leuca: vicolo del borgo storico

Il borgo marino di Santa Maria di Leuca, conosciuta anche come Marina di Leuca, ha un centro storico ricco di elementi storici interessanti, che raccontano storie antichissime, e che sono perfettamente incorniciati in un paesaggio marino unico al mondo.

Il centro storico di Marina di Leuca è caratterizzato da monumenti millenari, chiese e luoghi storici, con un centro abitato composto principalmente da villette e abitazioni storiche che si sviluppano sulla costa.

Il centro abitato di Marina di Leuca comincia dall'inizio del lungomare infatti dalla Colonna Romana posta ai piedi del promontorio di Leuca, dove si erge il Faro di Leuca ed il Santuario di Santa Maria di Finibus Terrae, e si protrae fino a Punta Ristola seguendo il lungomare lungo tutto il porticciolo turistico.

Se avete visitato il centro storico di Marina di Leuca allora vi consigliamo di visitare anche il vicino comune di Castrignano del Capo. Castrignano è situato nell'entroterra, poco lontano da Marina di Leuca, ed ha un centro storico meraviglioso che vi darà la sensazione di tornare indietro nel tempo di secoli.

Altre frazioni con monumenti storici e architettonici ben conservati si trovano anche nella frazione di Salignano, un piccolo borgo immerso nella natura della campagna salentina. 

Castrignano del Capo

Il comune di Castrignano del Capo integra ufficialmente all’interno del suo territorio anche il borgo marino di Santa Maria di Leuca, ed ingloba numerose altre frazioni distribuite sul territorio che ricopre buona parte del Capo di Leuca.

Tra le principali attrazioni del borgo di Castrignano, vi segnaliamo il prezioso centro storico di Borgo Terra, quartiere medievale fatto di vicoli e cortili dove il tempo sembra essersi fermato.

Questa zona è particolarmente suggestiva e merita una visita approfondita per scoprire tutti i suoi tesori nascosti, tra cui antichi edifici storici, chiese, piazze e suggestivi scorci panoramici sul mare.

Se siete appassionati di storia e cultura, non potete assolutamente perdervi il centro storico di Castrignano del Capo e in particolare di Borgo Terra, che vi regalerà emozioni uniche e indimenticabili.

Salignano

Nelle vicinanze di Santa Maria di Leuca, nella frazione di Salignano, che fa parte del comune di Castrignano del Capo, è possibile ammirare la suggestiva Torre del '500, la Chiesa di Sant'Andrea e la Chiesa della Purificazione.

La Torre del '500 è un'antica costruzione difensiva che si affaccia sul mare e che rappresenta uno dei simboli storici della zona.

Le chiese di Sant'Andrea e della Purificazione, invece, sono due importanti luoghi di culto che meritano una visita per ammirare gli splendidi affreschi e le opere d'arte al loro interno.

Salignano è un piccolo borgo immerso nella natura, che offre ai visitatori la possibilità di immergersi nella tranquillità della campagna salentina, lontano dal caos della città.

Se siete alla ricerca di luoghi suggestivi e ricchi di storia, non potete perdere la visita a Salignano durante il vostro soggiorno a Santa Maria di Leuca.

Com’è il mare a Santa Maria di Leuca?

Santa Maria di Leuca: l'acqua cristallina e trasparente del mare di Leuca

Il mare a Santa Maria di Leuca è limpido e cristallino. La costa frastagliata è caratterizzata da zone rocciose e zone sabbiose.

La parte di costa rocciosa è caratterizzata da piccole insenature e grotte che potrai visitare prenotando una gita in barca.

Santa Maria di Leuca Spiagge

Santa Maria di Leuca: spiaggia Santa Maria di Leuca, in centro città

La Marina di Leuca offre una costa prevalentemente rocciosa, intervallata da splendide calette di sabbia dall'acqua cristallina.

Già sullo stesso lungomare della cittadina di Santa Maria di Leuca si affaccia uno specchio d'acqua dalle acque cristalline, con fondali bassi e comodi approdi per le caratteristiche bagnarole locali. La gente del luogo ed i villeggianti trascorrono le ore di pausa, o i momenti di relax, a pochi passi da casa sul lungomare.

In generale tutta questa zona del Salento è ideale per gli amanti del mare e della natura, con tante opportunità per fare snorkeling, immersioni e sport acquatici.

Le spiagge di Santa Maria di Leuca sono molto varie: alcune sono caratterizzate dalla spiaggia sabbiosa sabbia, mentre altre sono facilmente accessibili grazie a scivoli e scalini scavati nella roccia.

L'intera baia di Leuca è costeggiata da lidi moderni e stabilimenti balneari, dotati di passerelle e solarium, che offrono un facile accesso al mare.

Questi luoghi sono perfetti per rilassarsi e godere del sole e del mare in un'atmosfera di comfort assoluto.

La posizione di Santa Maria di Leuca è ideale per coloro che amano la varietà: in pochi minuti di auto si possono raggiungere le spiagge sabbiose del versante ionico o le pittoresche grotte incastonate tra le scogliere del versante Adriatico.

Tra le migliori spiagge da visitare a Santa Maria di Leuca trovate:

  • Spiagge sabbiose sul lungomare di Santa Maria di Leuca
  • Spiaggetta del Ciolo, il mare più azzurro a Leuca
  • Spiaggia di Felloniche
  • Spiaggia di Torre Vado
  • Baia di San Gregorio
  • Spiaggia di Pescoluse

Spiagge sabbiose sul lungomare di Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca: spiaggetta pubblica sul lungomare di Leuca

Le spiagge sabbiose di Marina di Leuca sono facilmente accessibili a piedi dal centro cittadino e sono le più popolari dalle prime ore del mattino fino a tarda notte.

Tra le spiagge sabbiose si trovano quella del Lido Azzurro e quella dell'Hotel Terminal.

Il Lido Azzurro offre una spiaggia attrezzata e un locale molto frequentato di sera.

Non perdere l'altra bellissima spiaggia di sabbia, delimitata dalle caratteristiche bagnarole di Villa Meridiana e Villa Fuortes.

Durante la notte di ferragosto, le spiagge sabbiose di Leuca sono il luogo ideale per ammirare i fuochi d'artificio.

Spiaggetta del Ciolo, il mare più azzurro a Leuca

Scopri la meravigliosa costa di Leuca e la spiaggetta del Ciolo con il mare più azzurro! Situata a soli 10 minuti di auto a nord di Leuca, lungo la panoramica litoranea, la località Ciolo offre un tour mozzafiato attraverso una delle zone più suggestive della Puglia.

Immergiti in un contesto unico accedendo alla spiaggetta del Ciolo, incastonata ai piedi di un grande ponte che attraversa il fiordo, grazie ad una scala scavata nella roccia. Non perdere l'occasione di godere di romantiche pause pranzo a picco sul mare, circondati dalla scogliera e dai profumi della macchia mediterranea.

Esplora la bellezza di Leuca e della sua costa, e lasciati incantare dalla spiaggetta del Ciolo.

Spiaggia di Felloniche

Esplora la meravigliosa spiaggia di Felloniche! L'incantevole insenatura, situata a soli 5 minuti da Leuca e raggiungibile dalla litoranea in direzione Gallipoli, custodisce una lingua di sabbia ed uno specchio d’acqua cristallino e tranquillo.

Spesso le imbarcazioni di lusso scelgono di ormeggiare qui per godersi il mare. Nella zona di Felloniche sono presenti diverse aree parcheggio ben servite, sia sul lungomare che nella zona vicino alla rotonda, dove il parcheggio è più libero e facile da trovare.

In acqua, per l'intera stagione estiva, troverai anche i gonfiabili galleggianti con percorsi adatti a tutti ed un campo di pallavolo in acqua. La spiaggia di Felloniche è perfetta per famiglie con bambini e offre un'esperienza indimenticabile per tutti. Non perdere l'occasione di scoprire questo tesoro nascosto della costa di Leuca!

Spiaggia di Torre Vado

Esplora la bellissima spiaggia di Torre Vado, situata a soli 10 minuti da Leuca! Seguendo la panoramica litoranea, il paesaggio cambia completamente, lasciando spazio ai colori dei caratteristici muretti a secco, alla terra rossa e ai fichi d'india.

La marina di Torre Vado, una graziosa cittadina con il suo porto turistico, offre una vista mozzafiato sul lungomare che la separa dalla vicina spiaggia di Posto Vecchio.

La spiaggia di Torre Vado, situata davanti alla Torre, è molto frequentata sin dalle prime luci dell'alba. Gli appassionati di yoga trovano qui il luogo perfetto per rigenerarsi, mentre i neo genitori possono regalare ai loro piccoli gli effetti benefici della brezza di mare al mattino. Non perderti l'occasione di scoprire questa perla del Salento!

Baia di San Gregorio

Esplora la splendida baia di San Gregorio! Questo antico porto messapico, situato a pochi passi da Felloniche, offre un'immersione unica nella storia del Salento. La costa bassa, rocciosa e facilmente accessibile, protegge una piccola baia con acque cristalline e pulite, sempre affollata.

L'accesso alla baia avviene tramite un'unica strada che porta alla graziosa piazzetta a terrazza sul mare, dove puoi gustare deliziosi piatti nei ristoranti storici della zona o godervi un aperitivo con musica sul mare nel locale più moderno frequentato soprattutto dai giovani.

La presenza di antichi monoliti sul terrazzamento che digrada verso il mare testimonia la storia millenaria di San Gregorio, che era il porto dell'antica città messapica di Veretum. Non perdere l'opportunità di scoprire questo luogo straordinario che ti trasporterà indietro nel tempo, nella splendida cornice della costa di Leuca.

Spiaggia di Pescoluse

Santa Maria di Leuca: lunga costa selvaggia con dune e spiagge sabbiose

A pochi minuti da Santa Maria di Leuca potrete raggiungere la spiaggia più famosa del Capo di Leuca, la Spiaggia di Pescoluse.

La sua sabbia dorata e il mare cristallino la rendono simile ai paradisi tropicali. Pescoluse conosciuta in Italia e nel Mondo come le "Maldive del Salento". 

La spiaggia si estende per chilometri di dune di sabbia e offre servizi per tutti, tra cui ampi parcheggi.

Puoi facilmente raggiungerla da Santa Maria di Leuca, seguendo la litoranea o la statale per Gallipoli, insieme a tutte le altre spiagge, da Posto Vecchio a Torre Pali.

Leuca, Santa Maria di Leuca o Marina di Leuca? Come si chiama veramente?

Santa Maria di Leuca: antica torretta di guardia sugli scogli

I tre nomi alla regione vengono assegnati durante i secoli trascorsi dalle diverse popolazioni che hanno attraversato e dominato i territori salentini, considerati la fine dei territori protratti verso oriente.

Tutti e tre i nomi vengono riconosciuti ancora oggi per identificare il promontorio, o parte di esso.

Leuca

Il nome Leuca, invece, deriva dal Greco "Leukòs", che significa bianco, e veniva usato dagli antichi navigatori in transito verso e da l'antica Grecia per indicare questa località tra le scogliere. Il nome deve probabilmente la sua origine alle rocce lucenti a strapiombo sul mare della zona.

Ancora oggi, a colpire l'attenzione di chi giunge a Leuca, è senz'altro la sensazione di spazio e di luce, dominata dal bianco delle case e delle pietre.

Santa Maria di Leuca

Per i Romani, il promontorio Japigio rappresentava De Finibus Terrae (la fine delle terre), ovvero i confini delle terre romane oltre i quali si trovavano il mare e le province. Con l'arrivo dei primi cristiani, la località divenne Santa Maria di Leuca, in quanto sul luogo dove sarebbe stata eretta la prima chiesa cristiana d'Occidente sorse la Basilica di Santa Maria de Finibus Terrae. Santa Maria di Leuca, quindi, comprende la parte alta di Leuca con la Basilica e il Faro.

Marina di Leuca

Marina di Leuca è il toponimo più recente e compare solamente negli atti ufficiali successivi all'istituzione di Leuca come frazione del comune di Castrignano del Capo. Con il termine Marina di Leuca ci si riferisce alla parte bassa della cittadina, che comprende il porto e il lungomare.

Perché visitare Santa Maria di Leuca?

Visitare Santa Maria di Leuca significa immergersi in un'esperienza unica, fatta di mare, cultura, storia e gastronomia, che consigliamo vivamente di scoprire.

Santa Maria di Leuca rappresenta una delle mete turistiche più suggestive e affascinanti della Puglia, grazie alle sue acque cristalline e alle incantevoli grotte che costeggiano il litorale.

Il suo mare limpido e trasparente rappresenta una vera e propria attrazione per chi desidera fare il bagno o praticare attività acquatiche come lo snorkeling o la pesca subacquea.

Le grotte che si affacciano sul litorale sono anch'esse di grande fascino, e alcune di esse sono visitabili attraverso escursioni in barca.

Ma Santa Maria di Leuca non è solo mare e natura: la città vanta una storia millenaria e numerosi reperti archeologici che ne testimoniano l'antichità.

Tra i monumenti più importanti spiccano la Basilica di Santa Maria de Finibus Terrae e il Faro di Punta Meliso, che si erge maestoso sul mare.

Infine, Santa Maria di Leuca offre anche una ricca tradizione culinaria, che propone piatti a base di pesce fresco e frutti di mare, ma anche prodotti tipici pugliesi come la puccia e la frisella.

Ecco almeno 12 buoni motivi per visitare Santa Maria di Leuca:

  • I due mari e le spiagge meravigliose
  • Vacanze green tra le bellezze naturali
  • Clima mediterraneo del Salento
  • Ospitalità eccezionale
  • Cucina Deliziosa
  • Feste, Festival e Sagre
  • Storia e Cultura
  • Santa Maria di Leuca e la Porta del Paradiso
  • Alloggi Convenienti
  • Attività all'aperto
  • Atmosfera rilassante
  • Attrazioni vicine a Leuca in Salento
Santa Maria di Leuca: bagnanti tra le grotte lungo la costa

I due mari e le spiagge meravigliose di Leuca

Leuca è un luogo incantevole dove ogni giorno puoi scegliere se immergersi nelle acque dello Ionio o dell'Adriatico. Da qui infatti, in pochi minuti puoi raggiungere le suggestive scogliere adriatiche o le meravigliose spiagge tropicali del Salento che si affacciano sul mare Ionio.

Questi due mari si contraddistinguono per le loro acque cristalline e pulite, che ti invitano a tuffarti e ad esplorare il mondo sottomarino.

Tra le principali attrazioni della zona, si annoverano le splendide spiagge di sabbia bianca, come ad esempio la famosa Spiaggia di Pescoluse, soprannominata "le Maldive del Salento", dove potrai godere di una vista mozzafiato e di un mare cristallino che ti lascerà senza fiato.

Vacanze green tra le bellezze naturali di Leuca

Il Salento è famoso per la bellezza incontaminata della sua natura, che lo rende una meta ideale per le vacanze green e per gli amanti degli ambienti naturali. I visitatori potranno immergersi completamente nella natura, con splendidi paesaggi costieri, uliveti, vigneti e campi di grano che si estendono a perdita d'occhio.

Santa Maria di Leuca è il luogo perfetto per trascorrere una vacanza a contatto con la natura, grazie al paesaggio e al clima meravigliosi. Il sole caldo e confortevole delle giornate si abbinano perfettamente ai colori della macchia mediterranea, che ti offrirà uno spettacolo mozzafiato.

Camminare durante la vacanza è un'esperienza rigenerante per la mente e il corpo, e ti darà l'energia di cui hai bisogno, in ogni stagione dell'anno.

A Santa Maria di Leuca potrai davvero godere della bellezza della natura incontaminata e trascorrere una vacanza ecologica all'insegna del relax e del benessere.

Clima mediterraneo del Salento

Visitando Leuca potrai godere di un clima mediterraneo, caratterizzato da estati calde e soleggiate, con temperature che rimangono piacevoli anche di notte.

Questo significa che puoi pianificare le tue giornate all'aperto senza doverti preoccupare del maltempo, godendo di ogni momento della tua vacanza. Potrai trascorrere le tue giornate in spiaggia, esplorare i dintorni a piedi o in bicicletta, oppure semplicemente rilassarti all'ombra di un albero o in una terrazza panoramica.

Inoltre, il clima mediterraneo favorisce la presenza di una flora rigogliosa e colorata e di una fauna varia, che ti offriranno un'esperienza indimenticabile. Se stai cercando un luogo dove godere del calore estivo e delle bellezze naturali, Santa Maria di Leuca è la meta ideale per te.

Ospitalità eccezionale

Una delle caratteristiche più apprezzate di Santa Maria di Leuca e del Salento in generale è senza dubbio l'ospitalità eccezionale che si respira in queste terre.

Qui la gente del posto è famosa per il suo carattere accogliente e positivo, che ti farà sentire subito a casa. Ogni visitatore è accolto come un amico, sempre con un sorriso sulle labbra e la voglia di farti sentire a tuo agio.

L'ospitalità di queste terre ti sorprenderà e ti conquisterà, regalandovi esperienze uniche e indimenticabili durante la tua vacanza a Santa Maria di Leuca.

Cucina Deliziosa

La cucina salentina è una vera delizia per il palato, con piatti prelibati a base di pesce fresco, pasta fatta in casa e ingredienti locali freschi come ortaggi, formaggi e l'olio d'oliva.

Qui, la cucina è genuina e gustosa, un vero tripudio di sapori e profumi che lascerà il tuo palato estasiato.

Inoltre, il rapporto qualità-prezzo è ottimo, quindi puoi gustare i piatti più prelibati senza spendere una fortuna.

Non perdere l'opportunità di assaporare i piatti tipici del Salento e di farti conquistare dalla ospitalità unica dei suoi abitanti.

Feste, Festival e Sagre

Leuca e il Salento sono famosi per le loro feste e festival tradizionali durante l'estate, offrendo una varietà di attività per tutti i gusti. Musica dal vivo, cibo tradizionale, balli e spettacoli pirotecnici sono solo alcune delle esperienze che potrai vivere qui.

A Leuca, la festa non finisce mai: tra eventi, sagre e feste patronali, ci sarà sempre qualcosa di divertente da fare.

Il lungomare di Leuca è il posto perfetto per lo shopping e per gustare la cucina locale nei ristoranti più glamour. Inoltre, gli eventi più importanti della città si tengono proprio qui, rendendolo il fulcro della vita notturna locale.

Storia e Cultura a Leuca

Santa Maria di Leuca: particolare del pavimento a mosaico nella vicina cattedrale di Otranto

Il Capo di Leuca, con la sua antica storia e cultura, offre molte opportunità di scoperta e di visita. Potrete ammirare molti siti archeologici, chiese, castelli e palazzi, che raccontano la ricca storia della zona. Inoltre, Leuca è stata per molti secoli un importante centro di scambio culturale tra l'Italia e il Mediterraneo orientale.

Visitare il patrimonio storico e culturale del Capo di Leuca è un'esperienza unica, che ti permette di immergerti nella storia della regione e di scoprire le tradizioni e la cultura locale.

Seguire gli itinerari turistici culturali tra i borghi ed i centri storici è un modo per scoprire le meraviglie che questa terra ha da offrire.

Santa Maria di Leuca e la Porta del Paradiso

Santa Maria di Leuca è nota come la "Porta del Paradiso" grazie al suo bellissimo santuario mariano.

Questo santuario rappresenta l'ultima tappa della Via Leucadense, un pellegrinaggio che, come facevano gli antichi pellegrini, dovrebbe essere compiuto almeno una volta nella vita.

Attraverso il cammino della Via Leucadense, i pellegrini possono scoprire la bellezza della natura e della spiritualità del Salento.

Alloggi Convenienti

La tua vacanza a Santa Maria di Leuca non deve per forza essere costosa: qui troverai molte soluzioni per il tuo alloggio a prezzi convenienti, che si tratti di una vacanza in famiglia, con gli amici o in coppia.

Non importa quale sia il tuo budget, ci sono opzioni per tutte le tasche. Potrai scegliere tra una vasta gamma di alloggi, dall'affitto di una casa o un appartamento, fino a hotel a basso costo o campeggi. In questo modo potrai goderti il tuo soggiorno senza dover spendere una fortuna.

Attività all'aperto

Santa Maria di Leuca offre numerose attività all'aria aperta per tutti i gusti e le età.

Il mare spettacolare offre diversi luoghi in cui fare snorkeling o immersioni subacquee per scoprire il meraviglioso mondo marino.

Se preferisci la terraferma, oltre a rigeneranti passeggiate nello spettacolare paesaggio naturale, ci sono anche escursioni in bicicletta e passeggiate a cavallo, che ti porteranno alla scoperta delle bellezze naturali della zona. Lasciati conquistare dalla bellezza di Leuca e goditi l'aria aperta!

Atmosfera rilassante

Leuca è una meta balneare che si distingue per la sua atmosfera rilassante e tranquilla, perfetta per coloro che desiderano una pausa rigenerante lontano dal caos e dallo stress della vita quotidiana.

Qui potrai goderti una vacanza in assoluta serenità, circondato dalla bellezza della natura e coccolato dall'ospitalità degli abitanti del posto. Lasciati conquistare dalla quiete di Leuca e concediti momenti di puro relax.

Attrazioni vicine a Leuca in Salento

Leuca è una posizione ideale per esplorare le bellezze del Salento, dato che si trova a breve distanza da alcune delle città e attrazioni più famose della regione.

Gallipoli, Lecce e Otranto sono facilmente raggiungibili in auto o in treno, rendendo Leuca una base perfetta per un tour della regione.

Potrai scoprire i tesori storici, culturali e naturali del Salento, come le spiagge di sabbia bianca, le antiche città e le incantevoli campagne, tutte a breve distanza da Santa Maria di Leuca.

Cosa vedere vicino Santa Maria di Leuca?

I borghi, i luoghi e le cose da vedere vicino Santa Santa Maria di Leuca, distribuiti tra le coste meridionali e le campagne del Salento, sono molti e facilmente raggiungibili.

Le cose da vedere più vicine a Santa Maria di Leuca sono a:

  • Giuliano
  • Barbarano del Capo
  • Patù
  • Alessano
  • Presicce
  • Salve
  • Morciano di Leuca

Giuliano

Nelle immediate vicinanze di Santa Maria di Leuca, si trova il borgo di Giuliano, che si raggiunge attraversando un maestoso arco che conduce a un incantevole dedalo di vicoli, palazzi storici e un castello del '500 con fossato.

Giuliano è un vero gioiello del Salento, che racchiude al suo interno numerosi tesori storici e culturali. Una volta attraversato l'arco d'ingresso, potrete passeggiare tra le strette strade lastricate del centro storico e ammirare gli edifici in stile barocco e le antiche chiese, tra cui la Chiesa della Madonna del Rosario e la Chiesa di San Giovanni Battista.

Il castello del '500, con le sue imponenti mura e il fossato, rappresenta uno dei simboli più suggestivi di Giuliano, ed è un luogo ideale per una visita culturale e per ammirare il panorama circostante.

In generale, Giuliano è un luogo ideale per una passeggiata rilassante e per scoprire la bellezza e la storia del Salento, lontano dalle folle di turisti. Non perdete l'opportunità di visitare questo borgo durante il vostro soggiorno a Santa Maria di Leuca.

Barbarano del Capo

Nelle vicinanze di Santa Maria di Leuca si trova il comune di Barbarano del Capo, dove si trova il complesso di Santa Maria di Leuca del Belvedere. Questo luogo rappresenta una tappa importante per i pellegrini che percorrono la via Leucadense e vi si fermano per trovare accoglienza e rifugio durante il loro viaggio.

Il complesso di Santa Maria di Leuca del Belvedere, situato in una posizione panoramica e suggestiva, è stato costruito in stile barocco nel XVII secolo e si compone di una chiesa, un convento e un ospizio per i pellegrini.

Oggi il complesso ospita anche un centro di spiritualità e di formazione, dove è possibile partecipare a ritiri, incontri di preghiera e attività culturali.

La visita al complesso di Santa Maria di Leuca del Belvedere rappresenta un'opportunità per scoprire la storia e la spiritualità del Salento, e per immergersi nella bellezza dei luoghi che hanno fatto della Puglia una terra di grandi tradizioni e di ospitalità.

Patù

Nelle vicinanze di Santa Maria di Leuca si trova il comune di Patù, dove è possibile visitare diverse attrazioni di interesse storico e archeologico.

La chiesa di San Giovanni Battista, risalente al IX secolo, rappresenta uno dei principali luoghi di culto del comune di Patù. La chiesa presenta un'architettura romanica e conserva al suo interno importanti opere d'arte.

Tra le altre attrazioni da visitare a Patù, ci sono il monumento delle Cento Pietre e le rovine della città messapica di Vereto. Il monumento delle Cento Pietre, situato nella piazza principale del comune, è una singolare costruzione realizzata con pietre di diverse forme e dimensioni.

Le rovine della città messapica di Vereto, invece, rappresentano una testimonianza dell'antica civiltà che abitava il territorio del Salento prima dell'arrivo dei Romani. Tra le rovine sono visibili le fondamenta delle case, le strade e le fortificazioni difensive.

La visita a Patù rappresenta un'opportunità per scoprire la storia e l'arte del Salento, e per immergersi nella bellezza dei luoghi che hanno fatto della Puglia una terra di grandi tradizioni e di cultura millenaria.

Alessano

Se ci si trova nei dintorni di Santa Maria di Leuca, vale la pena visitare il comune di Alessano, famoso per il suo villaggio rupestre medioevale di Macurano, considerato uno dei più importanti della zona.

Presicce

Nelle vicinanze di Santa Maria di Leuca si trova Presicce, un incantevole borgo che vanta il titolo di uno dei borghi più belli d'Italia. Il suo centro storico offre una splendida vista sui palazzi e i giardini pensili che caratterizzano questo affascinante comune.

Salve

Se vi trovate nei dintorni di Santa Maria di Leuca, vi consiglio di fare una visita a Salve, dove potrete ammirare un frantoio ipogeo, la sala degli antichi telai ristrutturati e funzionanti, nonché l’organo funzionante più antico di Puglia nella Chiesa di San Nicola. Inoltre, nel comune sono organizzate escursioni archeologiche lungo i canaloni dei Fani, che vi permetteranno di scoprire la bellezza e la storia del territorio circostante.

Morciano di Leuca

Se vi trovate nei dintorni di Santa Maria di Leuca, potete fare una tappa a Morciano di Leuca. Qui potete visitare il quartiere fortificato cinquecentesco di Vico Torri, la chiesa di San Giovanni Elemosiniere, il Castello, la Cappella della Madonna di Costantinopoli con il Menir affrescato. Inoltre, passeggiando tra i cortili del quartiere potrete ammirare la bellezza architettonica del luogo.

Grotte marine a Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca: grotte di Leuca

La costa rocciosa di Santa Maria di Leuca è caratterizzata dalla presenza di numerose grotte marine che sono raggiungibili in barca. Per trascorrere una vacanza davvero  indimenticabile a Leuca la visita alle grotte di Santa Maria di Leuca è una tappa imperdibile.

Le gite in barca per visitare le grotte sono facilmente prenotabili una volta sul posto, direttamente dove si alloggia, oppure in uno dei lidi o dei centri turistici del posto.

Se vorrete godere appieno della luce e del sole, durante le escursioni, consigliamo di visitare le grotte di Levante (sul versante Adriatico) al mattino e quelle di Ponente (versante Ionico) nel pomeriggio.

Il versante di ponente, che risale da Punta Meliso nella zona del Faro di Leuca fino al Ciolo, è decisamente la parte più spettacolare, con costoni che cadono a picco su un mare di un azzurro intenso.  In questa zona potrete visitare la Grotta Tre Porte, visibile anche dalla litoranea oltre che dal mare.

Il versante di levante, che risale sul versante dello Ionio da Punta Ristola, regala ai visitatori la Grotta del Soffio, una meraviglia della natura nata dall'azione millenaria delle onde del mare, che è secondo molti la più bella grotta di Leuca.

La maggior parte delle grotte può essere esplorata solo via mare, quindi è consigliabile organizzarsi in anticipo per una escursione in barca contattando le agenzie di noleggio presenti al porto di Leuca o di Torre Vado.

Le grotte da visitare sono moltissime ed ognuna di loro ha le sue particolarità e curiosità.

Le grotte di ponente di Santa Maria di Leuca più consigliate sono: da Punta Ristola verso il mar Adriatico

  • Grotta Mesciu Scianni
  • Grotta Fiume
  • Grotta Titti
  • Grotta Tre Porte
  • Grotta del Presepe
  • Grotta Stalla
  • Grotta degli Innamorati
  • Grotta del Drago

Le grotte di levante di Santa Maria di Leuca più consigliate sono:

  • Grotta Ruttedda
  • Grotta degli Indiani
  • Grotta Purraru
  • Grotta Vardusedda
  • Grotta Ortocupo
  • Grotta del Soffio
  • Grotta dela Vora
  • Grotta Le Mannute

Grotta del Diavolo

Grotta del Diavolo

La Grotta del Diavolo è di origine neolitica e fù così chiamata a causa dei potenti rimbombi, dovuti al mare agitato, che si udivano all’interno.

Secondo la leggenda vi abitava il diavolo, che si nascondeva tra le rocce per spaventare i marinai che navigavano lungo la costa. La Grotta del Diavolo è in realtà un luogo tranquillo e suggestivo, che offre uno spettacolo mozzafiato.

La grotta è caratterizzata da un'ampia apertura che si affaccia sul mare cristallino, permettendo ai visitatori di ammirare le pareti rocciose che si ergono a picco sull'acqua. L'interno della grotta è ricco di stalattiti e stalagmiti che si formano grazie alla lenta azione dell'acqua che gocciola dal soffitto.

La luce che penetra nella grotta crea giochi di riflessi sull'acqua, donando alla grotta un'atmosfera magica e suggestiva. Durante la visita, è possibile ammirare la vasta gamma di colori delle rocce, dalle tonalità più scure alle più chiare, che creano un effetto cromatico unico.

Grotta del Bambino

Questa grotta è così chiamata a causa di una leggenda locale che narra della scoperta di una statua di un bambino che fu trovata all'interno della grotta.

La Grotta del Bambino è famosa per la sua bellezza naturale e la sua posizione unica, che la rende una delle destinazioni turistiche più popolari della zona.

L'entrata della grotta si trova in una piccola insenatura, caratterizzata da acqua cristallina e da una spiaggia di sabbia bianca.

La Grotta del Bambino è una zona di rilevanza archeologica a causa dei ritrovamenti di ossa di elefanti e rinoceronti.

Grotta del Drago

Grotta del Drago

Questa grotta prende il nome semplicemente dalla sua forma ed oggi è famosa soprattutto per la sua bellezza naturalistica e la sua storia millenaria.

L'entrata della grotta si trova su una scogliera a picco sul mare, e il suo interno è caratterizzato da una grande sala principale, ricca di stalattiti e stalagmiti di varie forme e colori.

La Grotta del Drago è stata utilizzata fin dall'antichità come rifugio e nascondiglio dai pescatori e dai pirati, ed è possibile vedere ancora oggi le tracce di queste attività umane nel suo interno. Inoltre, la grotta è stata usata come luogo di culto e di sacralità dalle popolazioni che abitavano la zona in epoca preistorica.

Oggi la Grotta del Drago è una meta turistica molto popolare, che attira visitatori da tutto il mondo per la sua bellezza naturale e la sua storia millenaria. La grotta rappresenta anche una destinazione ideale per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni subacquee.

Santa Maria di Leuca e i due mari

A Santa Maria di Leuca è possibile visitare alcuni dei tratti di costa più belli del Salento. La zona si caratterizza per la costa alta e frastagliata, con l'alternarsi di lidi sabbiosi e calette in cui potersi rilassare al sole fino al tramonto.

Punta Meliso, punta estrema della Puglia dove si incontrano Adriatico e Ionio

Punta Meliso, a Santa Maria di Leuca, rappresenta la parte più estrema della Puglia e forma, insieme a Punta Alice in Calabria, il Golfo di Taranto, ovvero il golfo che si apre sul mar Mediterraneo compreso tra le regioni Puglia e Calabria .

A Punta Meliso per convenzione nautica vengono separate la costa adriatica e la costa ionica.

Ma al di là delle convenzioni proprio a punta Meliso è talora visibile nel mare una linea di separazione ben distinguibile sul fondale tra i due mari, dovuta alle correnti che si incontrano tra il canale di Otranto sul mar Adriatico ed il golfo di Taranto sul mar Ionio.

Ville storiche a Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca: villa storica

Le ville storiche di Santa Maria di Leuca sono ville ottocentesche costruite lungo la costa di Leuca da nobili, aristocratici, artisti o ricchi mercanti dell'epoca, allo scopo di trascorrere periodi di vacanza vicino al mare ed immersi nella natura. Le ville, circa 50, sono posizionate lungo la costa e molte di queste sono aperte al pubblico per essere visitate.

Ogni Villa di Santa Maria di Leuca è dotata solitamente di un parco anteriore alla villa, con viale alberato che porta fino al portone di ingresso principale.

Nella parte posteriore della costruzione principale della villa è presente un giardino che viene anche utilizzato per produrre frutti e ortaggi freschi.

Sempre nel retro della villa è presente molto spesso una cappella privata.

All'interno della Villa è storicamente ricavato un pozzo per la raccolta dell'acqua potabile, una stalla per i cavalli e una rimessa per carrozze, che nel tempo sono state riconvertite in strutture abitabili.

Una caratteristica molto particolare di alcune ville ottocentesche di Santa Maria di Leuca, soprattutto di quelle più vicine alla costa, è che erano dotate di capanni in riva al mare, sulla scogliera dei “capanni”, che contenevano una bagnarola in cui potersi bagnare con l'acqua del mare. I capanni erano spesso costruiti nello stesso stile della villa e servivano alle nobildonne per nascondersi mentre facevano il bagno durante i mesi estivi.

Com’è Santa Maria di Leuca?

Santa Maria di Leuca: vista borgo, spiaggia, mare, porto, faro e punta Leuca

Santa Maria di Leuca in Puglia è una bellissima località sul mare che si trova nella parte estrema del tacco d’Italia, nel punto più a sud della Puglia.

Troverai un paesaggio selvaggio caratterizzato da una una costa frastagliata ed alta. Con un alternarsi di lidi sabbiosi e calette in cui rilassarsi al sole.

Al di là dei vari punti di interesse intorno alla Basilica, al Faro e al centro storico del paese, Santa Maria di Leuca è una località famosa per il clima mite e con scarse precipitazioni tutto l'anno.

Proprio grazie al clima favorevole sin dall'800 Santa Maria di Leuca è meta rinomata per viaggiatori da tutto il mondo che vi costruirono la propria dimora estiva.

Essendo il punto più a sud del tacco dell’Italia, in determinate condizioni climatiche si può vedere l’incontro tra le acque del mar Adriatico e del mar Ionio, riuscendo a scorgere ad occhio nudo la linea di demarcazione delle due correnti ed tono di blu leggermente diverso dei fondali.

I monumenti e le strutture antiche costruite nel territorio hanno origini antichissime, che vanno a perdersi indietro nel tempo fino a diventare leggendarie. La leggenda che riguarda Santa Maria di Leuca narra che nell'antichità sulle sue coste ci sia stato il primo approdo di Enea. Secoli dopo Enea, fu anche l'approdo di San Pietro proveniente dalla Palestina con destinazione Roma. In onore di San Pietro la popolazione locale ha eretto una colonna corinzia proprio nel piazzale antistante alla Basilica.

Alloggi per le vacanze a Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca: villetta storica, dettaglio portico scalinata ingresso

Per alloggiare a Leuca durante le vacanze ci sono diverse soluzioni.

I tipi di alloggio preferiti dai turisti durante le vacanze a Santa Maria di Leuca sono:

  • Case vacanze
  • Hotel
  • B&B o Affittacamere
  • Campeggi
  • Ville ottocentesche
  • Masserie e Resort 

h

La soluzione più popolare per il soggiorno a Leuca è quella delle locazioni brevi, ovvero la possibilità di affittare case direttamente dai privati di Santa Maria di Leuca.

Questa opzione è molto vantaggiosa in termini di rapporto qualità-prezzo. Scegliendo un alloggio nel centro della città, si può facilmente raggiungere a piedi il lungomare e le calette di sabbia, nonché i lidi e gli stabilimenti balneari adiacenti al mare.

Le case situate nella parte alta di Leuca offrono una vista panoramica mozzafiato, ma richiedono lo spostamento in scooter o in auto.

I prezzi variano a seconda del tipo di alloggio e del periodo dell'anno. Tuttavia, affittare una casa direttamente dal proprietario, senza costi di intermediazione, consente di trovare offerte convenienti anche durante l'alta stagione.

Hotel

Se state cercando un alloggio più confortevole e professionale, le strutture alberghiere di Santa Maria di Leuca sono sicuramente una valida opzione da prendere in considerazione.

Infatti, qui potrete trovare diverse strutture che hanno fatto la storia dell'ospitalità leucana, caratterizzate da una grande professionalità, una posizione strategica e un'ottima accoglienza.

B&B o Affittacamere

Se siete alla ricerca di una sistemazione accogliente e a conduzione familiare, i Bed and Breakfast e gli affittacamere sono sicuramente la soluzione ideale per il vostro soggiorno a Leuca.

Negli ultimi anni, infatti, l'offerta di questo tipo di strutture nel Capo di Leuca è cresciuta in modo proporzionale alla qualità dei servizi offerti, garantendo un'esperienza di soggiorno autentica e confortevole.

Campeggi

Se sei un amante della natura e della vita all'aria aperta, i campeggi a Santa Maria di Leuca sono la scelta ideale per te.

Queste strutture vantano una gestione di vari decenni e rappresentano da sempre il punto di riferimento del turismo in plein air salentino.

Inoltre, se sei attento all'ambiente, il campeggio ti permette di godere della natura circostante nel rispetto della sostenibilità.

Ville ottocentesche

Se desideri un soggiorno di lusso a Santa Maria di Leuca, le ville ottocentesche sono la scelta ideale per te.

Queste residenze estive private, spesso frequentate da personaggi famosi nazionali ed internazionali, offrono un'esperienza esclusiva e raffinata.

Potrai godere del fascino di un'epoca passata con tutti i comfort moderni, circondato dallo splendido paesaggio del Capo di Leuca.

Masserie e Resort 

Se stai cercando una vacanza di lusso a Santa Maria di Leuca, non puoi perderti l'opportunità di soggiornare in una delle antiche masserie ristrutturate in esclusivi resort di livello internazionale.

Qui potrai godere di un'esperienza di benessere completa, con Spa e centri benessere a tua disposizione. Questa soluzione è particolarmente apprezzata da una clientela  attenta al dettaglio, che cerca il massimo comfort e relax durante il proprio soggiorno.

Dove si trova Santa Maria di Leuca?

Santa Maria di Leuca: mappa del territorio con i POI del punto più a sud della Puglia

Santa Maria di Leuca si trova nel comune di Castrignano del Capo, in provincia di Lecce, ed è il punto più a sud della Puglia.

Capo di Leuca è il promontorio nella punta estrema della Puglia su cui si trovano la Basilica e il Faro di Leuca, proprio sul punto di divisione tra il Mar Adriatico ed il Mar Ionio.

Con Santa Maria di Leuca viene oggi identificata la zona sopra il promontorio, mentre con Marina di Leuca è riconosciuta la zona sotto il promontorio, tra punta Meliso a est e punta Ristola a ovest, ovvero la parte più a sud del Salento.

Come arrivare a Santa Maria di Leuca?

Santa Maria di Leuca: mappa su come arrivare a Leuca da Brindisi Aeroporto

Per pianificare la tua vacanza a Leuca è fondamentale avere le informazioni necessarie per pianificare al meglio il vostro viaggio.

Tra i modi con cui arrivare Santa Maria di Leuca puoi scegliere:

  • Treno
  • Aereo
  • Mare
  • Auto

Treno per arrivare a Santa Maria di Leuca

Una delle opzioni per arrivare a Santa Maria di Leuca è quella di utilizzare il treno delle Ferrovie del Sud Est. Il tragitto vi porterà fino alla stazione di Gagliano del Capo, situata a soli 8 km da Leuca. Da qui potrete prendere un autobus o un taxi per raggiungere la vostra destinazione finale.

L'utilizzo del treno può essere una scelta comoda e confortevole per raggiungere Santa Maria di Leuca, soprattutto se viaggiate da altre regioni d'Italia. Inoltre, potrete godervi il paesaggio salentino durante il tragitto, ammirando la bellezza della costa e dei paesaggi rurali.

È importante ricordare di pianificare con anticipo il vostro viaggio, controllando gli orari dei treni e prenotando i biglietti con la dovuta attenzione. In questo modo, potrete arrivare a Santa Maria di Leuca in modo agevole e senza stress, pronti per iniziare la vostra avventura nel Salento.

Aereo per arrivare a Santa Maria di Leuca

Per raggiungere Santa Maria di Leuca in aereo allora l'aeroporto di Brindisi è la soluzione migliore.

L'aeroporto Brindisi-Salento,  situato a circa 120 km da Santa Maria di Leuca, è ben collegato con diverse destinazioni in Italia e all'estero, rappresentando una comoda soluzione per chi arriva in aereo.

Una volta atterrati, è possibile raggiungere Santa Maria di Leuca utilizzando l'auto, il treno o un servizio di navetta.

Imbarcazioni per arrivare a Santa Maria di Leuca

Si può arrivare a Leuca anche via mare, approdando al porto di Santa Maria di Leuca.

Il porto è situato proprio nel centro della città e rappresenta un'ottima soluzione per chi arriva dal mare. Il porto è attrezzato per accogliere imbarcazioni di diverse dimensioni, rendendo possibile l'approdo sia per i grandi yacht che per le barche più piccole.

Una volta approdati al porto, potrete godervi le bellezze della città e le numerose attrazioni turistiche che offre. In particolare, potrete visitare il faro di Santa Maria di Leuca, uno dei simboli della città, che offre una vista panoramica mozzafiato sulle acque cristalline del Salento.

È importante verificare con anticipo le informazioni riguardanti il porto di Santa Maria di Leuca, assicurandovi di avere tutte le autorizzazioni necessarie per l'approdo e le informazioni sulla tariffa di ormeggio.

Arrivare a Santa Maria di Leuca in Auto

Ci sono diverse opzioni e combinazioni a disposizione per raggiungere Leuca in auto, a seconda delle vostre esigenze. 

La soluzione più semplice e diretta consiste nel percorrere la strada statale 274, che attraversa il Salento da nord a sud e conduce direttamente a Santa Maria di Leuca. Questa strada è ben segnalata e vi permetterà di godervi un bellissimo paesaggio, costeggiando il mare cristallino del Salento.

Noleggio con Conducente

Se invece preferite evitare la guida e godervi il viaggio in totale relax, potete noleggiare un'auto presso le agenzie di noleggio di Leuca, con le quali è possibile concordare anche il trasferimento con un conducente.

Navette dall'aeroporto

In ogni caso, ci sono anche collegamenti con navette da e per l'aeroporto o la stazione di Lecce, che potrebbero rappresentare un'opzione interessante se non disponete di un'auto propria.

Autobus

Durante i mesi estivi, è inoltre attivo il servizio SALENTOINBUS, con diverse tratte che potrete consultare contattando i numeri di telefono degli uffici informazioni della zona. In ogni caso, vi consigliamo di informarvi sempre in anticipo sui trasporti disponibili, tenendo conto delle vostre esigenze e del periodo in cui intendete viaggiare.

Domande frequenti che riguardano Santa Maria di Leuca