Ostuni, cosa fare e vedere nella città bianca

Scopri il borgo antico di Ostuni per le sue mura bianche, la sua vista sul mare, la sua cultura antica e le sue tradizioni agricole

Puglia - Brindisi - Cosa fare

La Città Bianca, nome con cui Ostuni è conosciuta nel mondo, è una delle città più importanti del salento dal punto di vista artistico ma anche dal punto di vista economico.

Ostuni è una borgo di 30000 abitanti situato sulle colline nella provincia di Brindisi, a soli 7 km di distanza dal  mare Adriatico. Ostuni è rinomata per le antiche strutture ed i vicoli costruiti in pietra chiara locale e per le abitazioni imbiancate a calce. Ostuni è il gioiello tra le città salentine nella Valle d'Itria ed i suoi stretti vicoli offrono scorci e vedute panoramiche mozzafiato sia lato mare che verso l’interno.

Ostuni è una delle mete turistiche più importanti del Salento grazie alla capacità dei cittadini di rinnovare e di evolversi mantenendo intatto il patrimonio storico, artistico e culturale della città. Il borgo dà un grande contributo al benessere dell’area della regione grazie alle produzioni agricole di qualità di prodotti tipici pugliesi e alle produzioni artigianali ed artistiche tradizionali.

Ancora oggi Ostuni mantiene stretto il legame, molto forte, con le antiche tradizioni del territorio salentino.

Cosa vedere a Ostuni

Tra le cose più belle da vedere a Ostuni ci sono:

  • Piazza della Libertà (Ampia piazza dal fascino retrò)
  • Colonna di Sant'Oronzo
  • Chiesa di San Francesco d’Assisi
  • Museo Diocesano di Ostuni
  • Cattedrale di Ostuni (Intagli in pietra e dipinti riccamente ornati)
  • Arco Scoppa
  • Chiesa dei Cappuccini
  • Chiesa Rettoria di San Vito martire
  • Porta San Demetrio
  • Santuario Madonna della Grata
  • Palazzo Tanzarella
  • Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale (Raccolte archeologiche in ex monastero)
  • Galleria d'arte contemporanea "Orizzonti Arte Contemporanea"
  • Parco avventura "Ciuchino Birichino" - Ostuni Adventure Park (Svariati percorsi in un parco avventura)

Ostuni è un borgo piacevolissimo da visitare sia per una viaggio in giornata che per periodi di vacanza più lunghi.

Se ci si vuole soffermare e visitare i palazzi, le chiese, i musei, le esposizioni e i vari punti di interesse naturalmente un giorno non basta, ma i visitatori estivi che preferiscono spostarsi ogni giorno in luoghi diversi della Puglia non rimarranno delusi dall'accoglienza e dalle meraviglie a cielo aperto che la città offre ai viaggiatori.

Ostuni Centro

Ostuni Centro

Ostuni Centro è soprannominato dai suoi cittadini "La Terra" e sorge sui lati di un colle abbastanza ripido alto più di 20o metri che si percorre in un tortuoso aggrovigliarsi di vicoli, stradine e scale.

Ostuni Centro è la parte del borgo antico più a misura d'uomo ed è semplicemente un posto piacevole da visitare ed in cui passeggiare, in quanto è assolutamente vietata la circolazione per le strade con mezzi a motore (se non per servizi eccezionali o per forniture alle attività presenti).

Ad Ostuni Centro ci si trova immersi in un Borgo d'altri tempi, ricco di strutture, opere e vedute di una bellezza tale da suscitare forti emozioni.

Strade antiche strette e tortuose, gli ottimi caffè sui terrazzi e lungo le strade in pietra, ristoranti con servizi eccezionali, pittoreschi negozi artigianali con ceramiche, scarpe, olio di oliva e molto molto altro ancora renderanno la vostra permanenza .

L'incantevole centro storico di Ostuni è possible visitarlo, se si va di fretta, in alcune ore passeggiando su e giù per la collina riuscendo comunque ad apprezzare l'ospitalità e la cura dei cittadini per il proprio patrimonio e le meraviglie che il centro offre.

La cosa migliore da fare per apprezzare a pieno quello che la città ha da offrire, sarebbe fermarsi qualche giorno nei dintorni e godersi i diversi scorci della città sia di giorno che di sera, in modo da godere fino in fondo delle cose belle che ha da offrire.

Le opportunità per alloggiare nel centro storico di Ostuni non sono tantissime, soprattutto nel periodo estivo, ma è possibile riuscire a trovare più facilmente ospitalità nelle masserie, nei trulli e nelle ville distribuite tra le campagne della Valle d'Itria o vicino al mare.

Ostuni Centro, Piazza Libertà

Piazza Libertà, Ostuni

Camminando per la parte bassa Ostuni Centro passerai molto probabilmente per Piazza Libertà, la piazza centrale più antica di Ostuni.

In Piazza Libertà è abitudine comune sedersi in uno dei tanti caffè a gustare aperitivi, avvolti dall'incredibile bellezza della piazza e guardare la gente a passeggio.

Nella piazza si trovano i palazzi pubblici più importanti della città, una colonna in stile barocco alta 20 metri del 1771 dedicata a San Oronzo, il santo patrono della città, ed uno scavo a cielo aperto con vista su parti dell'antico centro storico.

Piazza Libertà, come tutta Ostuni Centro, è eccezionalmente viva in estate dato che è costeggiata da ristoranti, bar, gelaterie, osterie e molti altri servizi di qualità che offrono ristoro è spazio per rilassarsi ed assaggiare le prelibatezze locali.

Si tratta del cuore pulsante della città ed è un piacere per i visitatori passare a scoprirla, soffermarsi per un aperitivo e godersi la vista facendo due chiacchiere o sorseggiando un aperitivo. 

Su un lato si trova il palazzo Comunale, sede anticamente di un convento, con accanto la chiesa di San Francesco d'Assisi in cui è possibile entrare per una visita.

Il centro cittadino è composto da una fitta ed intricate rete di strade, vicoli, passaggi, archi e vicoli ciechi. Immergersi e passeggiare per le strette stradine in centro è il modo migliore di vivere il centro storico di Ostuni.

La strada principale è costeggiata da bar e ristoranti, che si alternano a boutique e negozi di souvenir che vendono prodotti tipici locali, quali olio di oliva e vini, e opere d'arte locali quali ceramiche pregiate e sculture in legno.

L'unica cosa a cui bisogna fare attenzione, soprattutto in estate, è che molti negozi hanno un orario estivo con pausa pomeridiana che va solitamente dall'ora di pranzo fino al tardo pomeriggio (dalle ore 13:30 alle ore 16:30 circa).

Se pensate di entrare in un locale particolare in quegli orari la cosa più sensata da fare è chiamare prima di andare. In ogni caso troverete senz'altro alcune alternative ai vostri bisogni.

Se pensate di fare acquisti o di organizzare un pranzo o un aperitivo pomeridiano, è importante tener presente che potreste trovare chiuso

Ostuni centro, la parte alta

Centro Alto di Ostuni

Per arrivare nella parte alta di Ostuni Centro, sopra Piazza Libertà, occorre fare una passeggiata in salita oppure utilizzare un passaggio di uno dei tanti calessini (i classici mezzi a 3 ruote della piaggio) fino ad arrivare in cima dove si trova l'antica Cattedrale di Santa Maria.

Mentre si passeggia per il centro cittadino per raggiungere la cattedrale, posta in cima alla collina, potrete godere delle meraviglie del morgo con i suoi numerosi scorci particolari, i suoi palazzi, le sue chiese e le sue vedute panoramiche mozzafiato.

Molto spesso, inoltre, è consentita la visita dell'interno delle varie chiese chiese e palazzi storici.

Tra le cose che noterete in assoluto, da cui sarete affascinati, ci sono sicuramente le centinaia di graziosi vicoli.

Consigliamo la visita di uno in particolare dei vicoli che si distingue per la sua bellezza e per la vista mozzafiato che offre ai visitatori, Vico Castello.

Cattedrale Santa Maria di Ostuni

Nel punto più alto di Ostuni è situata la Cattedrale di Santa Maria.

La cattedrale è un vero e proprio gioiello artistico costruito nel XV secolo in un raro stile gotico per la regione.

Difatti se comparate alle chiese nel resto della Puglia che sono per la maggior parte di stile romanico o barocco.

Molto particolare il rosone ornamentale centrale, posto al centro della facciata principale, che è uno dei più grandi al mondo di questo stile.

Al centro del rosone spicca la figura di Cristo da cui si irradiano colonne finemente adornate che rappresentano le ore del giorno. 

Arco Scoppa

Di fronte alla cattedrale, in cima alla città di Ostuni, si trova questo antico arco in pietra di pregiata fattura che incornicia il viale da un lato e la cattedrale dall'altro.

La Loggia, il nome con cui la costruzione viene chiamata dai cittadini, fu ispirata al ponte dei sospiri di Venezia quando venne ricostruita nel 1750 a causa della precarietà della costruzione precedente ugualmente bella ma non più agibile a causa della sua prima costruzione in legno.

L'arco è ancora oggi utilizzato come collegamento tra il palazzo vescovile ed il seminario, i due palazzi di fianco alla Cattedrale di Santa Maria nel punto più alto della città.

Cose da fare a Ostuni

Le principali cose da fare ad Ostuni sono:

  • Visitare Ostuni Centro
  • Godersi Ostuni Mare
  • Scoprire la Valle d'Itria
  • Mare Spettacolare
  • Natura Incontaminata
  • Vini e prodotti tipici fenomenali
  • Panorami e viste meravigliose
  • Puro piacere e relax

Il Borgo di Ostuni, o Ostuni Centro, è un gioiello da conoscere ed in cui rilassarsi a passeggio tra vicoli, storia e paesaggi spettacolari.

La città di Ostuni è molto attiva di sera soprattutto nel periodo estivo. C'è tanta movida a Ostuni soprattutto nei fine settimana, con moltissime persone a passeggio e nei locali all'aperto tra musica e aperitivi.

Ostuni Mare è uno dei motivi per visitare Ostuni perchè, unica città di tutta la Valle d'Itria, vanta un mare bellissimo e delle spiagge fenomenali con riserve naturali protette.

Se volte godere di una visuale unica di Ostuni Mare allora vi consigliamo di salire in cima al centro storico di Ostuni centro.

Scendendo giù dalla Cattedrale in cima a Ostuni Centro, passeggiando in direzione del mare, potrete godere di una prospettiva unica di Ostuni Mare.

Le viste panoramiche su Ostuni Mare sono caratterizzate da strade bianche e panorami mozzafiato sulla sottostante piana degli olivi che si estende fino al mare.

Potrete soffermarvi ed ammirare il panorame tra una delle tante nicchie, vicoli, terrazzi che si affacciano su Ostuni Mare e la piana degli olivi.

Qui potrete soffermarvi per rilassarvi e godere del meraviglioso paesaggio con campi di olivi e antiche masserie che si succedono a perdita d'occhio fino al mare.

Ostuni, inoltre, è facilmente collegata con gli aeroporti: Bari Aeroporto dista 1 ora in auto e Brindisi Aeroporto dista 30 minuti in auto.

Se decidete di fare un viaggio ad Ostuni potrete davvero godervi tutta la vacanza se vorrete, senza perdere tempo in numerose ore, se non giornate, di viaggio con i trasporti via terra. Infatti Ostuni è raggiungibile facilmente da tutta Europa grazie ai due areporti nelle vicinanze, l'aeroporto di Bari e l'aeroporto di Brindisi.

Ostuni Mare

Il cuore di Ostuni Mare è una ricca e folta macchia mediterranea si estende per decine di chilometri di fronte ad ostuni con Riserve Naturali e zone in cui è vietata la circolazione sia in auto che in barca. 

Ostuni Mare è uno dei punti della Puglia in cui si è deciso di preservare la natura selvaggia della costa ma in cui è consentito l'accesso libero ai bagnanti purchè rispettino i limiti imposti.

Al di là di pochi lidi ben attrezzati, con ampi parcheggi custoditi e servizi di alto livello, ci sono tantissime spiagge raggiungibili solo a piedi in quanto disseminate all'interno della Riserva Naturale di Ostuni Mare.

Se si vuole andare nella Riserva Naturale a Ostuni Mare l'auto deve essere parcheggiata lontano dalla spiaggia, in parcheggi pubblici e passeggiare, o utilizzare le navette pubbliche a pagamento presenti nei parcheggi, per avvicinarsi al mare.

Come arrivare a Ostuni

Come arrivare a In auto

Ostuni si raggiunge facilmente in auto, dalla litoranea o dall'interno è ben collegata, ma occorre poi lasciare la macchina in una delle aree di parcheggio ai margini della città.

La circolazione delle auto al centro di Ostuni è vietata ai non residenti e si rischia di incorrere in una multa salata se non si lascia l'auto nelle aree di sosta fuori dal centro storico.

Come arrivare a Ostuni In treno

Se vi muovete in treno per raggiungere Ostuni vi renderete conto che la città è ben collegata con le altre città della costa orientale pugliese come Brindisi, Polignano, Monopoli o Bari.
Dalla stazione di Ostuni si raggiunge il centro cittadino, che dista appena 2 km, con un economico servizio di bus navetta che in soli 5 minuti accompagnano i turisti in centro.

Come arrivare a Ostuni In Aereo

Ostuni è raggiungibile sia dall'aeroporto di Brindisi che dall'aeroporto di Bari.

Ostuni dista circa 80 km dall'aeroporto di Bari e 36 km dall'aeroporto di Brindisi, quindi si raggiunge dagli aeroporti molto rapidamente in auto, dai 30 minuti ad 1 ora al massimo.

Ai visitatori che intendono fare una vacanza ad Ostuni arrivando in aereo consigliamo di noleggiare un'auto oppure approfitta dei tanti servizi di trasporto con conducente disponibili negli aeroporti, in questo modo si arriva ad Ostuni davvero in poco tempo e a prezzi contenuti.

Se non volete guidare voi stessi o non volte servirvi delle navette in aeroporto allora potrete contattare le strutture presso cui alloggerete per chiedere se loro stesse hanno un servizio navetta da e per gli aeroporti: spesso fanno servizio navetta loro stessi per i propri ospiti.

I migliori posti della Puglia. [2022]

Scopri i migliori posti in Puglia: spiagge, visite guidate ed esperienze enogastronomiche.

Scopri tutte le informazioni su dove andare al mare, case vacanze, prenotazioni visite guidate, percorsi enogastronomici, vacanze di lusso in Puglia.

Non perdere le nostre guide sulle migliori destinazioni e offerte. Scopri le migliori spiagge, visite guidate e le migliori cose da fare in Puglia.